Shock per le alte sfere del Cristianesimo: in Finlandia solo il 4,4% si dichiara religioso praticante e, incredibile en-plein, tra i giovani fino a 25 anni, che si definiscono cristiani, nessuno pensa che davvero la Terra sia stata creata da Dio.

Il sondaggio è stato commissionato dal Sidmennt una organizzazione etica, umanista ed atea. I risultati hanno indicato che il 61,1% si dice genericamente credente in Dio anche se è risultato evidente che il numero di non-credenti aumenta di anno in anno.

Pubblicità
Pubblicità

Bing Bang e non 'volere degli dei'

L'elemento di maggior interesse della ricerca è relativa alla base della religione cristiana, ovvero l'idea del Dio primum mobile da cui tutto dipende. I finlandesi sono completamente disincantati sul tema. A parte i più anziani, in tutte le altre categorie, praticamente tutti credono alla teoria scientifica del 'Big Bang' per quanto riguarda la formazione dell'Universo.

Pubblicità

Nell fascia di età tra i 25 ed i 44 anni, il 77,7% supporta tale teoria, mentre nella fascia di età Under25 il 93,9% crede che l'Universo si sia formato da quella 'esplosione' primordiale e, comunque, lo 0,00% crede che ci sia lo zampino di qualche dio.

Da alcune parti si sottolinea è proprio una tendenza generale della popolazione finlandese ad essere meno credenti su tali racconti bibilici per cui, anche un prete in Finlandia potrebbe dire che effettivamente l'Universo è stato creato dal Big Bang.

Ma in generale, però, sarebbero in molti a credere che dietro il Big Bang ci sia il volere di Dio.

Questa certa discrasia tra i numeri rilevati dal sondaggio con il 'sentiment' popolare potrebbe essere stato dato da una non felice formulazione delle domande che poneva dei quesiti la cui risposta poteva essere interpretata in maniere differenti.

Stato e Chiesa separati

Quello che è però emerso con una certa chiarezza, da parte della stragrande maggioranza degli intervistati, è che Stato e Chiesa devono comunque essere due corpi separati, senza influenze reciproche.

Una cosa piuttosto strana in Finlandia perchè la Chiesa Luterana Finlandese ha un rapporto speciale con lo Stato finlandese, dove, senza arrivare ad essere 'religione di stato', rappresenta però un corpus protetto da parte delle istutuzioni e persino dalla Costituzione, per cui il Church Act, lo statuto che regola i rapporti Stato/Chiesa non può essere cambiato se nelle stesso momento non si cambia la Costituzione.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto