Si preannuncia un successo il nuovo film "the circle" tratto dal best-seller del 2013 dello scrittore americano Dave Eggers e in uscita il 27 Aprile 2017 al cinema. [VIDEO]

Il film, i cui protagonisti principali sono Emma Watson e tom hanks, affronta le tematiche più recenti della nostra epoca che, al momento, possono essere racchiuse in una sola parola, "connessione", la connessione che sta deviando la popolazione a un punto di non ritorno. Una sorta di avvertimento nei confronti della nostra società che è stata e continua ad essere inglobata all'interno di questa "setta", come viene definita dall'autore del libro, che ci sta totalmente disconnettendo dalla realtà.

Viene messo in scena il modo in cui le grandi compagnie internet stiano cambiando la società intorno alle loro tecnologie. The Circle è un film sulla cultura da internet corporation, incentrato sulle personalità dell’imprenditoria digitale e il modo in cui usano la concezione di moda per camuffare quella che invece, è un’altra ideologia. A differenza di altre pellicole che trattano lo stesso tema, questa, è però la prima ad essere sviluppata intorno a una storia fasulla anziché su personaggi reali e in quanto tale si permette il lusso di una trama migliore.

La trama

In un mondo in cui "essere" online è tutto e il numero di follower indica il vero potere prende forma un vero e proprio thriller fantascientifico con elementi horror - come ha dichiarato il regista - infatti nell’evoluzione tecnologica, c’è un prezzo che dobbiamo pagare e quella di The Circle è una storia inquietante che ci spiega come siamo tutti vittime di stato sociale strettamente vigilato".

I migliori video del giorno

Il film gira intorno alla storia di una giovane ragazza Mae Holland (Emma Watson) assunta da un'azienda leader nella gestione di dati personali. Per lei questa rappresenta l'opportunità più grande della sua vita, ma più ottiene meriti nella sua carriera più viene spronata dal Fondatore della società, Eamon Bailey (Tom Hanks), a rinunciare totalmente alla sua privacy e a vivere la sua vita dimenticandosi la sua privacy in un sistema di trasparenza. Un sistema, fondato su un social network chiamato TruYou che si basa sulla gestione totale del rapporto degli utenti con la rete tramite la gestione di email, social media, home banking e tutti i sistemi informatici e fornendo così un'immagine di civiltà, ordine e trasparenza che prevede, in alcuni casi, anche il sacrificio degli stessi politici disposti a dimostrare la loro onestà sacrificando, grazie a una particolare telecamera, tutto il loro privato. Mae non riesce a credere alla fortuna di aver trovato lavoro in quel posto fin quando il suo ruolo nell'azienda diventa sempre più di dominio pubblico, tanto da mettere alla prova la sua resistenza, venendo in un secondo momento, incoraggiata dal fondatore della società, a rinunciare totalmente alla sua privacy e vivendo la sua vita in un regime di trasparenza assoluta.

Un film dunque, che si promette dalla mille sfumature che vanno dal fantascientifico al thriller con alcuni frammenti horror.