Paris Jackson, figlia del compianto Michael, è sempre più vicina a rivestire i panni di Madonna nel biopic non autorizzato Blond Ambition, ispirato alla vita della cantante italo americana.

Paris sempre più Madonna

Negli ultimi mesi sempre più spesso si è parlato della notevole somiglianza tra la figlia di Michael Jackson e una giovane Madonna, somiglianza utilizzata con furbizia dalla ragazza e da diverse riviste di moda che hanno truccato e pettinato Paris come la Ciccone in alcuni servizi fotografici (come Harper's Bazaar).

Ovviamente il web si è subito scatenato, e la notizia a quanto pare non è passata inosservata alla produzione del biopic, che a quanto pare sta valutando la possibilità di far interpretare Madonna dalla Jackson, con ottimi riscontri della rete su questa presunta notizia.

La solita fonte anonima di turno ha dichiarato al Sunday Mirror: "Madonna non è favorevole al film, ma i produttori sperano di ingaggiare qualcuno che lei amerà. Al momento sono in trattative con Paris. Se accetta sarà un grosso colpo per i produttori visto che Madonna apprezza Paris." Nulla di ufficiale insomma per il momento, ma di certo l'inizio delle riprese del film, previsto per il 2019, è sempre più vicino.

Madonna ha detto no!

La cantante si è sfogata sui suoi contatti social contro la produzione del biopic non autorizzato, di cui la Universal ha acquistato la sceneggiatura, scritta da Elyse Hollander. Madonna ha precisato che nessuno conosce davvero la sua storia, né può conoscere le sensazioni e le emozioni da lei provate, solo lei può raccontare la sua storia.

La cantante non ha certo tutti i torti, specie dopo che le prime pagine della sceneggiatura sono circolate in rete, con evidenti errori biografici già fin dai primi anni di vita dell'artista.

I migliori video del giorno

Insomma, polemiche a parte, i produttori sperano che l'entrata in scena di Paris Jackson servi a limitare gli attacchi di Madonna, che potrebbe così ricredersi (ci crediamo poco!) sul biopic in lavorazione.

Madonna non è la prima 'vittima' di queste biografie non autorizzate; pochi mesi fa era successo lo stesso con Britney Spears e il pessimo biopic sulla sua vita, 'Britney Ever After [VIDEO]', che aveva fatto infuriare i suoi fan e il pubblico femminile in generale, come l'attrice di Buffy Sarah Michelle Gellar, che si era scagliata sui social contro il film tv, definendolo umiliante per tutte le donne.

Il produttore di Fifty Shades of Grey, Michael De Luca ha accettato di produrre il film, insieme a John Zaozirny e a Brett Ratner, che ha diretto il videoclip musicale di Madonna 'Beautiful Stranger' nel 1999. Madonna intanto continua a far parlare di sé, come nei giorni scorsi con il suo look militar presentato ai MET Gala 2017, che ha scatenato curiose reazioni, come quelle dell'altrice Sarah Paulson.

Riusciranno i produttori a far piacere a Madonna questa pellicola grazie all'aiuto della diciannovenne attrice in erba Paris? Non ci resta che aspettare e vedere, la reazione di Madonna, come sempre, non si farà attendere a lungo.