Un'altra prematura scomparsa ha sconvolto quello che doveva essere un frenetico venerdì di novembre: Luigi, appena 20enne, ha perso la vita ieri notte nella sua abitazione in seguito ad un improvviso arresto cardiaco. Luigi Malafronte è stato ritrovato nella mattinata di ieri, privo di vita, all'interno dell'abitazione nella quale viveva con la sua famiglia, a Castellammare di Stabia, presso il quartiere Ponte Persica.

La tragica scoperta

"Luigi, svegliati", avrebbe provato a sussurrargli la madre, che come ogni mattina si è avvicinata al suo lettino per dargli il buongiorno.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Poi la tragica scoperta [VIDEO]: il ventenne non avrebbe più riaperto gli occhi. A stroncare la sua giovanissima vita, un improvviso arresto cardiaco che lo avrebbe colto durante il sonno, nella notte di venerdì.

Inutili tutti i tentativi di soccorso: per Luigi, infatti, non vi è stato nulla da fare.

I messaggi di cordoglio su Facebook

Luigi era un ragazzo semplice, solare ed amava i motori più di qualsiasi altra cosa, come testimoniato dalle tantissime foto che lo ritraggono in presenza di moto e camion, presenti sul suo profilo Facebook personale. Ed è proprio qui che tantissimi amici del giovane hanno pensato di rivolgergli un ultimo saluto. Ne riportiamo alcuni integralmente:

"Non ci sono parole, Luigi Malafronte. Voglio ricordarti così, con quella frase che dicevi ogni volta che venivi a trovarmi: 'Viciè a fav cammin e a Nav si coce'. Eri un ragazzo che si faceva in quattro per la famiglia e per gli amici più cari. Ogni mercoledì, puntualmente, venivi al negozio per darmi una mano a spolverare la vetrina dei cellulari e dicevi sempre 'Come li pulisco io i vetri, non li pulisce neanche mia mamma'.

Fratello mio, come ogni sera che passavi anche soltanto per un semplice saluto e ti dicevo 'Vai chianu chiano (piano piano), non correre' te lo ripeto anche adesso. Ciao fratellino, fai il bravo. Mi manchi".

A questo commovente saluto [VIDEO], va ad aggiungersi quello di Giovanni: "Un'altra brutta notizia: mi unisco al dolore straziante dei familiari, è immaginabile che un ragazzo così solare, pieno di simpatia e voglia di vivere con tanta passione per il camion trovi la morte in questo modo a soli 20 anni. Riposa in pace tra gli Angeli del cielo, ti sei addormentato e ti sei svegliato tra le braccia del Signore".

I funerali del giovane si terranno questo pomeriggio, alle ore 16.30, presso la Parrocchia di Ponte Persica, a Castellammare di Stabia.