Si svolgeranno il 25 Maggio 2014 le elezioni europee dove i cittadini di 28 stati saranno chiamati ad eleggere i loro rappresentanti a Strasburgo. In Europa sarà possibile votare tra il 22 ed il 25 Maggio. Saranno le ottave elezioni per il parlamento europeo che si tengono dal 1979 e le prime a cui partecipa la Croazia insieme agli altri stati membri.

Questa risoluzione è stata voluta dall'eurodeputato italiano Carlo Casini dell'udc, la sua proposta è passata con ampia maggioranza a Strasburgo il 21 maggio 2013. Sono molti i cambiamenti che porterebbe questa nova riorganizzazione elettorale.

Nel 2009 gli italiani hanno votato il 6 ed il 7 Giugno, per evitare l'assenteismo dei mesi pre-estivi si è optato per il 25 maggio 2014. Un'altra modifica è quella di stabilire un solo giorno ad orario continuato, dalle ore 7.00 alle 23:00 . E' stata soppressa inoltre la propaganda elettorale indiretta.

Questa riorganizzazione consentirà un risparmio di circa 100 milioni di euro per le casse dell'Unione Europea. Entro il 24 Febbraio sarà possibile, per gli stranieri, di iscriversi nelle liste elettorali aggiunte e gli uffici elettorali resteranno aperti solo due giorni prima delle elezioni.

Il 70% dei giovani alle scorse elezioni europee nel 2009 non ha votato, mentre per "dovere civico" gli over 60 sono coloro i quali hanno a cuore la situazione sociale e politica.

Si spera , con queste manovre , che la gente abbia maggiore fiducia nella politica e che i seggi non vengano disertati a garanzia di una maggioranza eletta dal popolo.

Segui la pagina Elezioni Politiche
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!