Da pochi giorni è scaduto il termine ultimo per pagare il Canone Rai 2014 previsto per il 31 gennaio 2014. È possibile pagare in ritardo la poco amata tassa sugli apparecchi televisivi, ma si incorre in sanzioni e interessi di mora che sono proporzionali al ritardo.

Vediamo a quanto ammontano gli interessi e le sanzioni se ci si volesse mettere in regola solo ora o in futuro con il pagamento del Canone Rai 2014 e come è possibile ottemperare al pagamento di questa tassa che insieme al bollo auto e tra le più odiate dagli italiani, e di conseguenza tra le più evase.

Canoni Rai 2014: calcolo interessi di mora e sanzioni

Se si fosse pagato entro il 31 gennaio 2014 il Canone Rai 2014 come nel 2013 ammontava a 113,50 euro che potevano essere corrisposti a rate o in un'unica soluzione.

Sono tenuti a corrispondere la tassa tutti i possessori di apparecchi televisivi.

Tuttavia ci sono alcuni casi di esonero, per esempio non devono pagare il Canone Rai 2014 gli anziani che hanno compito 75 anni di età e abbiano un reddito complessivo (insieme a quello dell'eventuale coniuge), inferiore a 6.713,98 euro annui.

Se il ritardo nel pagamento è inferiore a 30 giorni, ai 113,50 euro vanno aggiunti le sanzioni che sono di un dodicesimo dell'importo del canone per ogni semestre cioè 4,47 euro.

Se il ritardo è superiore a 30 giorni, le sanzioni ammontano ad un sesto dell'importo semestrale del canone ovvero 8,94 euro. Se il ritardo è superiore a sei mesi, vanno calcolati anche gli interessi di mora che sono dell'1% per ogni semestre.

Canone Rai 2014: come pagare in ritardo 

Il canone Rai 2014 va corrisposto con bollettino postale c/c n.

I migliori video del giorno

1107 intestato a Ag. Entrate Dp. I Ufficio Territoriale To 1 Sat Recupero Canoni Abbonamento Tv.

Le sanzioni e gli interessi di mora per il ritardo vanno corrisposti con bollettino postale c/c n. 104109 Ag. Entrate Dp. I Ufficio Territoriale To 1 Sat Sanzioni amministrative interessi e spese.

Se non si provvede a pagare il Canone Rai comprensivo di sanzioni e interessi di mora, Sat chiederà il pagamento prima in via bonaria e poi sarà notificata cartella Equitalia.