Forza e condizione atletica. Queste le caratteristiche richieste dal Crossfit, il programma di allenamento creato da Greg Glassman, che oggi in Italia sta prendendo sempre più piede. Le origini risalgono agli anni '70, nonostante la disciplina si sia concretizzata ufficialmente nella seconda metà degli anni '90, quando Glassman aprì la sua prima palestra in California, a Santa Cruz. E non è un caso che questa attività sia diventata oggi la più amata e apprezzata dalle celebrities, proprio perché permette di ottenere risultati sorprendenti in pochi mesi.

Pubblicità
Pubblicità

Un allenamento duro che in soli 30 minuti rinforza tutto il corpo, scolpendolo e tonificandolo nei punti giusti. Di cosa si tratta esattamente? È un mix di sollevamento pesi, allenamento cardiovascolare ed esercizi a corpo libero, i quali sono raggruppati in un'unica sessione, sempre diversa. Una disciplina originale e stimolante che prevede corsa, vogatore, salto della corda, arrampicate e spostamento di carichi pesanti.

Pubblicità

Non mancano inoltre, anelli da ginnastica, manubri, sbarre per trazioni e kettbell, il famoso peso a forma sferica dotato di maniglia.

Un paio di mesi di pratica per notare degli ottimi risultati sul proprio corpo, grazie ad un incremento visibile della massa muscolare a discapito di quella grassa. L'obiettivo quindi è rinforzare il fisico nella sua totalità. Praticare Crossfit significa bruciare fino a 700 calorie in un'ora, stimolando al tempo stesso il nostro metabolismo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

La nuova moda del momento che infonde in chi la pratica quel senso di orgoglio del proprio corpo. Una moda mania che crea una dipendenza così forte dalla quale è difficile sottrarsi.

A chi rivolgersi?

Gli allenamenti sono di breve durata, dai 15 ai 60 minuti al massimo ed ogni esercizio è seguito dall'istruttore. Vietato il "fai da te". La disciplina è adatta a tutti, tranne per chi è affetto da cardiopatie gravi, artrosi, traumi articolari o scheletrici.

Per praticare questa attività è necessario affidarsi a tutte quelle strutture in cui lavorano persone competenti che abbiano conseguito la certificazione rilasciata dal team americano di crossfit.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto