Dopo aver salutato il Carnevale, è già tempo di programmare le prossime festività in arrivo in questo 2016. Nei prossimi mesi si accavalleranno una serie di ricorrenze tipiche della nostra tradizione: si va dalla festa della donna, quella del papà, alla Santa Pasqua, fino alla festa della mamma. Quali sono le date in cui cadono queste giornate? Andiamo a fornire un breve riepilogo in rigoroso ordine cronologico: prendete carta e penna!

Festa della donna: 8 marzo

La prossima ricorrenza in ordine di tempo sarà quella della celebrazione della donna: questa data è fissa per ogni anno e cade l'8 marzo.

E' stata scelta questa data a seguito della Seconda conferenza delle donne comuniste a Mosca: in quel giorno le donne russe scesero in piazza per protestare contro la guerra, dando vita ad una manifestazione che divenne storica e fu poi utilizzata per la celebrazione del gentil sesso anche in altri Paesi. In Italia arrivò nel 1922, ma solo nel 1946 ottenne il giusto risalto.

19 marzo: ti voglio bene Papà!

Scorrendo il calendario, la data da segnare è il 19 marzo, da sempre giorno dedicato alla celebrazione della figura del papà: da noi questa ricorrenza ha una connotazione prevalentemente religiosa, visto che in questo giorno la tradizione cattolica fa cadere la data di morte di San Giuseppe.

Pasqua 2016: ecco quando cade

Proseguendo lungo il mese di marzo si arriva al giorno della Santa Pasqua, in cui si celebra la resurrezione di Gesù Cristo: come noto, questa ricorrenza non è fissa ma dipendente dal ciclo lunare. Si parte infatti dal giorno del solstizio di Primavera e si controlla quando ricorre la prima Luna piena: la domenica successiva viene identificata come giorno di Pasqua. Per il 2016 questo giorno si festeggerà il 27 marzo.

Festa della mamma: quest'anno è l'8 maggio

Ultima ricorrenza presa in considerazione in questo articolo è quella in cui si festeggia la figura della mamma: come noto anche questa è una festa 'mobile', nel senso che ogni anno, la celebrazione viene a cadere in un giorno diverso.

Il parametro per l'identificazione di questa ricorrenza è molto semplice: si tratta infatti della seconda domenica di maggio, che per questo 2016 cadrà l'8 maggio. Le origini di questa festa sono da ritrovare nell'Inghilterra del XVII, quando i giovani inglesi partiti alla ricerca di fortuna e lavoro, potevano tornare a casa per festeggiare il 'Mothering Sunday'. La festa attuale prende spunto proprio da quella giornata.

Questo il riepilogo di tutte le prossime feste in arrivo: in mezzo a queste troviamo anche il 25 aprile, festa della Liberazione italiana dal fascismo e il primo maggio, nota come festa dei lavoratori.

Per avere nuovi aggiornamenti, cliccate su 'Segui'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto