Venerdì 13 settembre alle ore 21.15 su Canale 5 andrà in onda la terza puntata della fiction-tv “Baciamo le mani. Palermo-New York 1958” con protagoniste Sabrina Ferilli e Virna Lisi.

La serie ha debuttato lo scorso lunedì ottenendo ascolti molto soddisfacenti. La media di spettatori dell’episodio iniziale è stata di ben 4.6 milioni di spettatori, pari ad uno share del 21.50%.

Numeri significati che hanno permesso al duo Ferilli-Lisi di battere ampiamente la serata evento che RaiUno ha dedicato a Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti.

Pubblicità
Pubblicità

Il film documentario “In questa notte fantastica- Lorenzo negli stadi” è stato visto su RaiUno solo da 2.9 milioni di spettatori, pari ad uno share del 13%.

Numeri ben al di sotto delle aspettative rispetto a quelli che la concessionaria Rai-Pubblicità si aspettava, visto che l’evento era stato venduto agli inserzionisti pubblicitari a ben 6 milioni di spettatori e il 26% di share.

La fiction che segnava il ritorno in tv della coppia vincente Ferilli-Lisi ha messo KO il povero Jovanotti.

Da questa settimana, però, Baciamo le mani dovrà fare i conti con l’atteso ritorno in campo di Carlo Conti che su RaiUno condurrà la nuova stagione di “Tale e Quale Show”, varietà rivelazione degli ascolti nella passata stagione tv.

Ma cosa accadrà nella terza puntata di Baciamo le mani in onda venerdì 13 settembre? Ecco qualche anticipazione.

Ruggero capisce giorno dopo giorno di essere attratto sempre di più da sua cognata Gabriella al punto che la situazione per lui sta diventando insostenibile.

Pubblicità

Intanto, è costretta a d accettare un patto col mafioso Don Gillo.

Leggi tutto e guarda il video