Paola Perego torna al timone del varietà di RaiUno con Superbrain – Le supermenti in onda da sabato 14 dicembre in prima serata, alle ore 21,15.

Dopo il successo della prima stagione seguita da una media di oltre 4.8 milioni di spettatori, il direttore di RaiUno ha deciso di puntare su una seconda stagione del programma, in onda per tre sabato sera sulla rete ammiraglia Rai.

Noi abbiamo intervistato Paola per scoprire le novità di questa nuova stagione di Superbrain e per fare un primo resoconto su “La vita in diretta”, il programma che Paola Perego conduce dal lunedì al venerdì su RaiUno, al fianco di Franco Di Mare.

Paola da sabato ti rivedremo al timone di Superbrain, lo show leader degli ascolti della passata stagione tv di Rai1. Può darci qualche anticipazione sulla puntate di questa seconda stagione?

“Non vorrei anticipare nulla perché è un programma tutto da vedere ma posso dirvi che ci saranno anche ragazzi giovanissimi ma anche delle supermenti ultra-ottantenni!  Quest'anno i concorrenti si sfideranno a due a due con eliminazione diretta in base alla votazione del pubblico in studio. Saranno 6 a puntata”.

C'è qualche concorrente che ti ha maggiormente colpito per le sue doti speciali?

Superbrain è un programma davvero sorprendente. Già lo scorso anno ero rimasta senza parole davanti alla bravura dei concorrenti in gara… ma devo dire che in questa edizione sono ancora più bravi! Questo a dimostrazione che la mente umana è davvero una ‘macchina meravigliosa’ piena di sorprese!”.

Restando in tema "prima serata", qualche anno fa sempre su Rai1 ti abbiamo visto al timone del varietà Attenti a quei due, ti piacerebbe portare in video una seconda stagione dello show?

“Certo che sì... tuttavia essendo un format basato sugli ospiti non è così semplice trovarne .. È un programma che si dovrebbe fare ciclicamente in tempi non ravvicinati”.

Oltre all'impegno con SuperBrain, proseguirai il tuo appuntamento quotidiano con La vita in diretta. Puoi farci un bilancio su questi primi tre mesi di programmazione?

“Sono molto felice perché è una squadra unita dalla  professionalità e dalla passione per il lavoro. quando siamo partiti non abbiamo avuto il tempo di fare troppe prove così abbiamo 'testato' il programma in diretta... c'è voluto del tempo ma adesso i risultanti ci stanno ripagando”.

Come stai vivendo la sfida degli ascolti per questa nuova avventura?

“Non sto sfidando nessuno, faccio un programma per la gente e dai risultati mi sembra di capire che il pubblico a casa apprezzi”.

Se ti dico Festival di Sanremo, cosa mi rispondi?

“Volare oh oh... cantare oh oh oh!!!”.

Ringrazio Paola Perego per la sua disponibilità e le facciamo un grandissimo in bocca al lupo per Superbrain e La vita in diretta.