Annuncio
Annuncio

Justin Bieber arrestato a Miami Beach perché ubriaco e per aver preso parte a delle corse clandestine: il Gossip arriva direttamente da oltreoceano, ma per adesso non se ne conoscono bene i dettagli.

L'enfant prodige di origine canadese e idolo di milioni di teenager in tutto il mondo sembra essere ormai fuori controllo: Justin Bieber non è infatti nuovo a pettegolezzi e scandali di questo tipo.

L'accusa per il giovanissimo cantante e attore è quella di aver partecipato a delle corse d'auto illegali mentre si trovava nella città più famosa della Florida, e sembra anche che al momento dell'arresto fosse completamente ubriaco.

Solo poco tempo fa l'artista è stato al centro del gossip perché un suo amico che si trovava nella sua abitazione in California è stato fermato per possesso di sostanze stupefacenti.

Lo stesso Justin Bieber, nonostante la giovane età, è già finito più volte in "rehab" per cercare di combattere l'abuso di alcol e droghe, ma senza riuscirci.

Continua così la parabola discendente dell'ex ragazzo prodigio della musica e del cinema, che ultimamente fa parlare di sè più per la sua vita di eccessi che per i successi professionali.

A questo proposito, sua madre Pattie Malette aveva lanciato ai suoi fan un appello per aiutare il ragazzo ad uscire da questo periodo così buio, chiedendo di non alimentare ulteriormente le critiche a lui già mosse dai più famosi giornali scandalistici.

Justin Bieber sembra così ripercorrere il classico copione dell'enfant prodige che, incapace di gestire la fama ed il successo arrivati troppo presto, si brucia tra alcol e droghe.

Ora i giudici di Miami dovranno decidere se e quando scarcerarlo in attesa del processo per questi due reati e chissà che stavolta Justin non decida di cambiare vita una volta per tutte.