Mediaset, in una news dell'8 gennaio, comunica che trasmetterà nel mese di gennaio, in prima serata su Canale 5, il film "La grande bellezza" del regista Paolo Sorrentino, con Tony Servillo. Il film, in attesa di essere candidato ai premi Oscar come "miglior film straniero", ha già ricevuto la nomination ai Golden Globe, ai BAFTA e Goya, come "miglior film". Appena uscito dal circuito cinematografico, passerà direttamente in prime time sulle reti gratuite, senza prima essere passato in pay-per-view e pay-tv.

Pubblicità
Pubblicità

Una scelta di Mediaset per "la valorizzazione televisiva della produzione cinematografica italiana" come scritto nel comunicato stampa.

Uscito nelle sale italiane a maggio del 2013, "La grande bellezza", presenta un cast di attori e attrici italiane di grande eccellenza. Tony Servillo è Jep Gambardella, un affascinante giornalista affermato di 65 anni, che si muove nella cultura alta di Roma tra le bellezze turistiche e la sua mondanità. Intervistatore di personaggi famosi per una prestigiosa rivista, vive nei salotti buoni e nelle notti di festa con la gente che conta.

La locandina de "La grande bellezza"
La locandina de "La grande bellezza"

Tutto ciò non lo soddisfa più, la tristezza di quello che era a vent'anni quando giunse da una isola del Sud, affolla di pensieri la sua mente. Vorrebbe tentare il ritorno a ciò che era, e resta in attesa.

Un film che racconta l'opulenza e gli eccessi barocchi della Roma moderna, senza tralasciare momenti di commovente intimità. Sorrentino capovolge il ritratto positivo di Roma, per mostrarci la "fintezza" dei tempi moderni che essa nasconde, all'ombra delle terrazze mozzafiato di principi decaduti, cardinali in limousine, gente di spettacolo entrata nell'ombra, uomini potenti della criminalità organizzata.

Pubblicità

Accanto a Servillo troviamo Carlo Verdone (Romano, amico scrittore di Jep), Sabrina Ferilli (Ramona, nuovo amore di Jep), Isabella Ferrari, Roberto Herlitzka, Giorgio Pasotti, Serena Grandi. Il film è una produzione italo-francese, Indigo film e Medusa, Babe film, Pathé e France 2 Cinéma.

Leggi tutto