Lo scorso sabato si è conclusa la 64° edizione del Festival della Canzone Italiana. Tutti conoscono i nomi dei cantanti che sono saliti sul podio, a cominciare da Arisa che ha occupato quello più alto con il brano "Controvento", al secondo posto Gualazzi e Bloody Beetroots con "Liberi o no" e al terzo Renzo Rubino con "Ora", ma come si sono classificati gli altri? E quali sono le percentuali che sono state attribuite?

La classifica finale era basata sulla somma di percentuali di voto derivate dal televoto degli spettatori da casa (25% della serata di giovedì e 25% dalla finale di sabato) e dalla Giuria di Qualità composta da Paolo Virzì, Silvia Avallone, Lucia Ocone, Anna Tifu, Giorgia Surina, Aldo Nove, Paolo Jannacci, Silvio Orlando, Piero Maranghi e Rocco Tanica (nella misura del 50%).

La classifica di sabato sera, prima dell'esibizione dei tre finalisti, posizionava al primo posto Arisa con il 19,70% dei voti, al secondo posto Renzo Rubino con il 13,91%, al terzo Gualazzi e Bloody Beetroots con il 12,60%, quarto posto per Francesco Renga ("Vivendo adesso") con l'11,61%, al quinto posto Noemi ("Bagnati dal sole") con l'8,90%, sesto posto ai Perturbazione ("L'Amica") con l'8,37%, settimo posto a Cristiano De Andrè ("Il cielo è vuoto") con il 5,57%, ottavo posto a Frankie Hi-NRG ("Pedala") con il 3,88%, nono posto a Giusy Ferreri ("Ti porto a casa con me") con il 3,50%, decimo posto a Francesco Sarcina ("Nel tuo sorriso") con il 3,30%, undicesimo posto a Giuliano Palma ("Così lontano") con il 3,13%, dodicesimo posto a Antonella Ruggero ("Da lontano") con il 2,82% e tredicesimo Ron ("Sing in the rain") con il 2,53%.

Dopo l'esibizione finale Arisa ha ottenuto il 49,61% dei voti, Gualazzi Bloody Beetroots il 26,47% e Renzo Rubino il 23,92%.

Il primo premio della categoria "Nuove Proposte" è stato assegnato a Rocco Hunt ("Nu juorno buono") con il 43% dei voti, secondo posto a Diodato ("Babilonia") con il 29% e terzo posto a Zibba ("Senza di te") con il 15%.

Gli altri premi sono stati: il premio alla critica (intitolato a Mia Martini), assegnato a Cristiano De Andrè (canzone "Invisibili") con 42 voti su 112 e il premio della sala stampa, vinto dai Perturbazione (canzone "L'unica") con 31 voti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Festival Sanremo

Gli stessi premi (alla critica e della sala stampa) sono stati assegnati per la categoria "Nuove Proposte". Entrambi sono stati vinti da Zibba.

Tra vincitori e grandi esclusi dal podio, come Francesco Renga che era dato per favorito dalla Classifica Provvisoria, sono tanti i numeri che emergono e che è possibile unire in combinazioni diverse per tentare il terno al lotto. Ecco alcune combinazioni possibili:

Prima combinazione: 49, 61, 26, 47, 23, 90 - sono i numeri delle percentuali di voto ottenute dai tre vincitori di Sanremo 2014 (Arisa, Gualazzi Bloody Beetroots e Renzo Rubino) nella Classifica finale.

Seconda combinazione: 49, 61, 1, 4, 19, 70 - i numeri della vincitrice Arisa, ovvero la percentuale della vittoria finale (49,60), la posizione finale sul podio (1), il suo codice di voto (4) e la percentuale ottenuta nella classifica pre-esibizione finale (19,70).

Terza combinazione: 43, 29, 15 - i numeri dei voti attribuiti ai vincitori della categoria "Nuove Proposte".

Quarta combinazione: 42, 31, 11, 2, 4, 73 - sono i numeri dei voti che hanno assegnato i premi della critica e della sala stampa ai vincitori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto