C'è molto mistero su Amal Alamuddin, ovvero la donna che ha stregato il bel divo George Clooney al punto da condurlo finalmente all'altare. Infatti, diversamente dalle altre relazioni dell'ex medico della serie tv ''E.R.'', stavolta si tratta di una compagna estranea al mondo dello spettacolo, anche se egualmente una donna molto importante. Sulle future nozze oramai manca solo l'ufficialità, ma padre, madre ed amici di George confermano il progetto-matrimonio dei due.

E pensare che George Clooney, reduce da tre lunghe storie sentimentali poi stroncate con donne bellissime come Lisa Snowdon, Elisabetta Canalis e Stacy Keibler, si considerava ormai il personaggio più anti-matrimonio di Hollywood nonchè scapolo incallito. Ciò anche per il fatto che a cavallo tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta, Clooney è stato sposato e poi ha divorziato da Talia Balsam, figlia dell'attore Martin Balsam, e a seguito di quell'esperienza si è sempre detto non favorevole ad altre nozze. Tornando ad Amal, scopriamo che la donna conosciuta da Clooney a fine 2013 e con cui si è fidanzato ufficialmente ad aprile 2014, è una trentaseienne nata a Beirut, in Libano, ma poi trasferitasi definitivamente a Londra per la sua attività legale. Amal ha studiato legge in prestigiose università come Oxford e la New York School of Law.

La Alamuddin è un avvocato specializzato in materia di diritto internazionale e per i diritti umani (è attivista in campo umanitario, come del resto il suo compagno George). Amal parla in modo fluente le lingue francese, araba e inglese, e la sua carriera si può considerare già molto importante essendo stata la rappresentante legale di personaggi del calibro di Julian Assange e Yulia Timoshenko; inoltre pul vantare anche l'esperienza nel ruolo di consigliere dell'ex segretario dell'Onu Kofi Annan. La popolarità di Amal si poteva notare anche sui social media, in quanto nel suo profilo Twitter, prima che lo cancellasse, annoverava ben duemila followers, fra i quali l'attore Ashton Kutcher e Julia Gillard, ex primo ministro dell'Australia.

Al di là del suo successo professionale, la bellezza dell'anglo-libanese non è mai passata inosservata, basti pensare che appena un anno fa un blog su Tumblr l'ha eletta come ''l'avvocato più attraente di Londra'' con questa motivazione: ''Amal rappresenta il modello ideale, apparentemente non raggiungibile, di femminilità contemporanea: è di una bellezza da urlo e ha un incredibile carriera''. #Cinema #Gossip

Amal e George sono stati immortalati l'una accanto all'altro per la prima volta lo scorso ottobre, proprio a Londra. I due 'piccioncini' hanno trascorso  gli ultimi mesi fra cene a lume di candela e scenari romantici, tra l'Africa e le Seychelles. Dunque, alla veneranda età di 52 anni anche per George è venuto il momento del fatidico 'sì', sperando che stavolta sia per sempre.