Tina Cipollari è vittima di stalking. Questo è quanto è venuto alla luce grazie alla richiesta pubblica di aiuto fatta dalla Cipollari stessa in diversi post pubblicati nei giorni scorsi sulla sua pagina facebook. Una delle richieste risale a pochi giorni fa, esattamente al 26 novembre: "aiutatemi amici, se fra le vostre amicizie avete anche voi Melania A*** cancellatela".

La doppia identità della stalker

Secondo la stessa Tina Cipollari, evidentemente molto impaurita come evidenzia il tono del post, la donna che la perseguita ormai da un anno avrebbe creato un fake (falso profilo) su facebook, che utilizzerebbe addirittura per entrare in contatto con amici e parenti di Tina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

"Non so bene chi si cela dietro a questo profilo che è finto, ma so bene cosa fa e cosa dice" afferma la Cipollari, affermando che da più di un anno questa donna perseguita e tortura lei e la famiglia.

In un post pubblicato sempre su facebook il 27 novembre, quindi a solo un giorno dalla precedente richiesta di sostegno e aiuto, Tina Cipollari condivide un nuovo screenshot chiedendo ad amici, parenti e fan di cancellare un'altra Melania il cui cognome però è diverso.

"Si tratta sempre della stessa persona" sostiene, "segnalate e bloccate anche questo profilo" chiede.

La polizia postale e la segnalazione del terzo profilo fake

Il 27 novembre Tina Cipollari chiede di bloccare il secondo profilo fake di quella persona 'vigliacca, meschina e bugiarda' mentre lei si sta recando dalla polizia postale per sporgere denuncia. Dopo qualche ora - intorno alle 22.30 - la soubrette informa tutti i suoi seguaci che la denuncia è stata fatta e chiede ulteriormente aiuto: questa volta per segnalare e bloccare un terzo profilo. Dice che i profili della stalker sono stati bloccati e tolti da facebook tranne quello presente sul social instagram. Su instagram il nome è diverso, la stalker si chiamerebbe Cristina e secondo Tina Cipollari quello sarebbe l'unico dove la sconosciuta può ancora agire indisturbata nel violare la privacy sua e della sua famiglia.

I migliori video del giorno

Per ora non ci sono novità sulla vicenda, staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni.