Fin dal suo esordio nel mondo mediatico, Adele è sempre stata notata (e anche criticata) per il suo imponente aspetto fisico: un corpo robusto, curve generose, e delle guancepiene. Secondo El Pais, la cantante avrebbe invece perso molto peso in seguito a unadrastica dieta vegetariana che lei stessa ha commentato in una intervista aPeople.

Già sul suo profilo Twitter, la cantante britannica aveva mostrato delle fotografie in cui era evidente il suo dimagrimento. Lei stessa aveva commentato dicendo si trattavasoltanto un effetto del cambiamento dell'acconciatura e del trucco.

Ma la perdita di peso era palese.

Nel 2013 la cantante si era dovuta sottoporre a unadelicatissima operazione chirurgica alle corde vocali, operazione che l'aveva costretta a cancellare tutti gli impegni per salvare la voce: in seguito aveva dichiarato chefaceva fatica a mangiare per via della riabilitazione. Ma nonostante avesse detto in più interviste che lei si piaceva così com'era e che il suo fisico non ha mai costituito un problema, anche quando è stata criticata dallo stilista Karl Lagerfeld (<<Ha un bel viso, ma è troppo cicciona.>>), scatenando le ire dei fan da tutto il mondo.

Ma le cose invece sono molto cambiate. Adele ha smesso di fumare e ha iniziato a praticarepilates, arrivando a perdere ben 30 chili!Sono dunque terminati i tempi in cui Adele ordinava panini imbottiti di ogni tipo, snack, barrette di cioccolato. La musica è decisamente cambiata.

Il nuovo album

Arriva a sorpresa, probabilmente a novembre secondo Billboard, il nuovo album di Adele. Inizialmente avrebbe dovuto intitolarsi 25 e sarebbe dovuto uscire nel 2014. Pharrell Williams, che sta lavorando con Adele, ha dichiarato che attualmente la cantante è molto impegnata col figlio e che dunque le registrazioni vanno a rilento.

Anche Ed Sheehan ha parlato di questo nuovo ipotetico album in una intervista, aggiungendo però di non avere ancora ascoltato nessuna traccia.

Per il nuovo album Adele, già vincitrice dell'Oscar per il film Skyfall, bisognerà quindi aspettare ancora un po'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto