Marquez e Le Iene: da qualche giorno si parla molto dell'aggressione che il motociclistaavrebbe subito da parte di StefanoCorti e Ale Onnis, inviati in Spagna per il noto programma televisivo di Italia 1, edel video -del quale purtroppo sono spariti i nastri - girato sotto la casa di Cervera del motociclista . Dopo le polemiche seguite ai fatti accaduti durante il MotoGP di Malesia, e in attesa del MotoGP di Valencia dell'8 novembre 2015, non c'è pace quindi per lo spagnolo amico di Jorge Lorenzo che nei giorni scorsi aveva addirittura reso noto con un comunicato di essere stato aggredito e umiliato, con 'violenze' che sarebbero addirittura state rivolte anche ai familiari più stretti.

Immediata la risposta di Onnis e Corti che hanno fatto partire una contro-denuncia, affermando tra le altre cose che la versione dei fatti enunciata dal pilota non è veritiera. Ma allora cosa è successo? Quale è la verità su ciò che è successo fra Marquez e Le iene?

Le Iene e Marquez: sparito il video dell'aggressione

Nella denuncia di Marc Marquez contro Le Iene Corti e Onnis si legge che i due avrebbero indirizzato al pilota spagnolo insulti, facendo alcune azioni ridicole verso il pilota. Ma cosa hanno fatto di così umiliante i due inviati del programma satirico di Italia 1? Hanno tentato di consegnare a Marc la 'Coppa di M*nchia' per celebrare le sue minchi*te eche, come facilmente intuibile dal nome, è la riproduzione ingrandita di una parte dell'organo riproduttivo maschile che loro stessi hanno mostrato nel video trasmesso durante la trasmissione.

Aggressione Iene - Marquez: spunta la registrazione audio che scagiona gli inviati

Nelvideo di Corti e Onnis delle Iene su Marquez, trasmesso durante la trasmissione del programma, gli inviati fanno chiarezza su ciò che è successo: come se non bastasse la testimonianza della videocamera disintegrata e ridotta in pezzi dal padre del pilota, e come se non fosse abbastanza il fatto che i due devono tenere il collarino per almeno 4 giorni a causa delle percosse e degli strattoni subiti, spunta a sorpresa la registrazione audio dell'aggressione effettuata grazie ad un dispositivo indossato daAle Onnis.

Il padre di Marquez: 'vivete così, della mafia e della m*rda'

Dalla ciò che si può intuire ascoltando laregistrazione audio delle Iene, Marc Marquez è il primo ad arrivare e se ne va subito dopo che Onnis e Corti gli consegnano la coppa e stappano una bottiglia di champagne. Ma subito dopo arriva il padre che prende la coppa e la scaglia a terra distruggendola sul marciapiede, per poi arrabbiarsi perché è tutto sporco.

I due si offrono di pulire, ma le parole del padre presto degenerano in violenza: si sarebbe scagliato quindi contro il cameraman per strappargli la telecamera che però viene presa da Onnis, che poi viene stretto al collo dal Marquez senior che vuole impossessarsene.Il papà di Marc Marquez poi viene a sapere che i due inviati arrivano dall'Italia, e proferisce parole agghiaccianti: "vivete della mafia e di questa porcheria...vivete della m*rda". Evitiamo in questa sede di commentare tali parole, e lasciamo a voi lo spazio per il vostro pensiero; il video delle Iene che contiene la registrazione audio della aggressione di Marc Marquez è disponibile sul sito del programma alla paginaiene.mediaset.it/puntate/2015/11/02/corti-e-onnis-dos-bandidos-o-dos-cojones-_9743.shtml .

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Moto GP
Segui
Segui la pagina Valentino Rossi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!