Sta facendo discutere l'immagine postata sul suo profilo Instagram da Greg Nicotero, colui che si occupa dei make up della fortunata serie televisiva statunitense, The Walking Dead. Giunto alla sesta stagione, lo show si appresta ad avviarsi verso il gran finale e nella 16ª puntata entrerà in gioco il cattivo di turno, Negan, che nel fumetto di Kirkman è brillantemente descritto come un uomo senza scrupoli dal linguaggio molto più che scurrile.

Nella foto a fianco si vede chiaramente Daryl con una benda sulla bocca e numerose ferite sul volto.

Pubblicità

Alla gola il nostro eroe ha una bella mazza ricoperta di filo spinato, che non è altro che Lucille, la fidata compagna "di giochi" di Negan. Ricordiamo, infatti, che nella nona puntata di questa sesta stagione è stato proprio Daryl ad uccidere i motociclisti di Negan che i nostri protagonisti avevano incrociati per strada e non manca molto prima che il loro capo reclami vendetta per quanto accaduto in quell'episodio.

L'arrivo di Negan a rischio censura, ecco perché

C'è una cosa importante che gli appassionati di The Walking Dead dovrebbero sapere.

A causa del linguaggio considerato troppo scurrile e la crudeltà di alcune scene, c'è il serio rischio che alcune sequenze nelle quali vedremo Negan verranno censurate in Televisione, mentre la versione integrale sarà proposta solo nei dvd della serie. Il motivo è presto detto: lo stesso Nicotero, in un'intervista ad Entertainment Weekly, ha affermato che il linguaggio di Negan non è molto consono alla tv e che di conseguenza saranno previste due tipi di riprese per le scene che lo vedranno protagonista.

Pubblicità

Quelle censurate andranno sicuramente in onda in tv in un formato più soft, mentre quelle integrali le potrà vedere solo chi deciderà di acquistare i dischi originali. Si tratta di una scelta di marketing oppure il nuovo cattivo che vedremo a breve è davvero così cruento come tutti dicono?

Dite la vostra opinione con un commento in fondo alla pagina e cliccate "Segui" in alto per restare aggiornati sul mondo degli zombie.