Tornano interessantissime le anticipazioni della soap opera spagnola Il Segreto, riguardanti la puntata serale che ci farà compagnia giovedì 3 marzo 2016, su Canale 5 a partire dalle ore 21,10 circa. La trama ci racconta che tra Bosco e Ines scoppierà di nuovo la passione; Gonzalo, invece, continuerà con le sue indagini, mentre qualcuno troverà delle lettere di Tristan e Pilar nello studio di Francisca.

Il Segreto serale 3 marzo 2016

Donna Francisca continuerà a tramare per impedire la realizzazione delle terme e per evitare che Raimundo possa ricevere l’indulto, ma i cittadini del piccolo paese iberico inizieranno a ribellarsi contro di lei.

Il Sindaco Pedro, invece, temendo la reazione della dark lady, rifiuterà di firmare la petizione per la liberazione dell’ex locandiere. Nel frattempo Bernarda si sentirà male e sarà soccorsa da Nicolas e Aurora. La cugina della Montenegro, poi, quando riaprirà gli occhi, fuggirà senza neanche ringraziarli. Mentre tra Bosco e Ines riesploderà la passione.

Il Segreto trama, puntata giovedì 3 marzo 2016

Fe, con il permesso della sua padrona, seguirà in cucina una lezione di esperanto con Regalado. Mauricio si ingelosirà della donna e arriverà perfino a minacciare l’uomo: Regalado, spaventato, lascerà la villa.

Quando la cameriera scoprirà il gesto, deciderà di affrontare il capomastro. Gonzalo, invece, non si darà pace finchè non scoprirà delle informazioni su Pilar e per questo motivo inizierà a cercare tra le cose del padre. Mentre Bosco, trovandosi da solo in villa, si recherà nello studio di Francisca e qui troverà un vecchio diario con delle lettere di Tristan e Pilar. Quali messaggi conterranno? A questo punto, Bosco riuscirà a scoprire chi è realmente questa donna?

Terminiamo anche quest'oggi con le nostre anticipazioni de Il Segreto della puntata serale che sarà trasmessa giovedì 3 marzo 2016. Se volete scoprire cos’altro accadrà ai protagonisti di Puente Viejo nelle prossime puntate cliccate il tasto “Segui” posto su in alto accanto al nome dell'autrice dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!