Pochi giorni fa alcune persone che hanno partecipato all'ultima registrazione del trono over di Uomini e Donne hanno segnalato una rissa che avrebbe coinvolto Tina Cipollari, Gemma Galgani e Laura Laureti. Secondo i racconti dei presenti la bionda opinionista avrebbe accusato l'ex fidanzata di Giorgio Manetti di essere tornata in tv per business scatenando l'ira della dama più giovane; quest'ultima sarebbe intervenuta per difendere l'onore dell'amica ricevendo in cambio calci e pugni da Tina.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Uomini e donne

La situazione sarebbe sfuggita di mano alla padrona di casa del talk show pomeridiano, tanto da spingere Gianni Sperti a trascinare la collega sulla sedia per calmarla, vista la reazione irruente della donna.

Nel web sono in molti ad aver confermato questa versione dei fatti. Ma Laura Laureti ha preferito rimanere vaga, pubblicando un post su Facebook in cui annuncia di aver lasciato Uomini e donne a causa di alcuni impegni personali, mentre lo staff di Maria De Filippi ha prontamente smentito la rissa parlando di un acceso diverbio avvenuto tra le due donne e terminato con il benestare di tutti.

Le versioni non coincidono, infatti su alcuni gruppi nati a sostegno della trasmissione pomeridiano sono in tanti a pensare che dietro all'addio prematuro di Laura Laureti ci sia la volontà di seppellire l'accaduto per non danneggiare l'immagine pubblica di Tina Cipollari, ora protagonista dell'adventure show di Rai Due Pechino Express.

Il silenzio di Gemma

Gemma Galgani, altra parte coinvolta nella discussione, ha preferito non commentare questa vicenda, anche se i presenti alla registrazione svelano che tra lei e l'opinionista sono volate parole grosse e insulti che avrebbero a che fare con la vita intima della signora di Torino e il suo modo di approcciarsi al mondo maschile.

I migliori video del giorno

Detto questo, Uomini e Donne è ripartito con il botto, anche se la presenza ingombrante di Tina Cipollari sta iniziando a far arricciare il naso anche agli addetti ai lavori, stanchi di dover tenere a bada la bionda viterbese.