Come ogni anno si conclude il #concorso #Miss Italia 2016 (per info sul come poter vedere la replica), che nonostante le critiche che ogni anno di natura diversa si sorbisce, continua a riscuotere un enorme successo tra il pubblico italiano e continua ad essere il sogno di molte ragazze che ambiscono ad avere sulle loro acconciature perfette la corona di più bella della penisola nostrana.

Quest'anno a sbaragliare la concorrenza è stata la fiorentina Rachele Risaliti, solo 21 anni e precedentemente vincitrice del titolo Miss Toscana. A consultare la sua scheda di presentazione non c'è nulla che non va nella reginetta, altezza importante di 177 centimetri, occhi di un bellissimo verde intenso e capelli biondi.

Nella vita personale si impegna come tutte le ragazze della sua età per diventare in futuro una Trend Forecaster, per questo studia Fashion Marketing Management.

Quest'anno a condurre il festival della bellezza è stato Francesco Facchinetti su La7, riuscendo a totalizzare 1.461.000 spettatori, raggiungendo circa il 22% quasi di share, un risultato di tutto rispetto. La novità più importante del concorso è stata l'introduzione a tutti gli effetti della categoria curvy. Sui social si sono scatenate le più disparate opinioni, a partire da coloro che ritenevano inopportuna una categorizzazione di ragazze comunque stupende che non hanno bisogno di una categoria sociale, a coloro i quali ritenevano che un seno prosperoso non fosse l'unico requisito necessario per definire una donna curvy.

Ad ogni modo, al secondo posto del podio si è classificata Paola Torrente, 22 anni della provincia di Salerno, perfetta rappresentante delle ragazze curvy.

I migliori video del giorno

I suoi 1.80 centimetri di altezza, occhi e capelli mediterranei, forme al posto giusto e una taglia 46 portata divinamente, molto apprezzata dal pubblico stanco di veder sfilare corpi che probabilmente non mandano messaggi positivi alle generazioni di ragazze che crescono con ideali estetici completamente proibitivi o limitanti. Paola è una studentessa di ingegneria con la passione per la moda e per il canto.

La giuria di Miss Italia 2016 è stata presieduta da Raul Bova, accompagnato da Mara Venier, Vincenzo Salemme, fino ad arrivare al nostro oro olimpico Gregorio Paltrinieri, una giuria variegata per uno spettacolo che non ha deluso le aspettative e che ogni anno si arricchisce e migliora (per conoscere tutte le novità di quest'anno). #Gossip