Ieri sabato 10 settembre si è tenuta la finale di Miss Italia 2016, il concorso nazionale di bellezza arrivato alla sua 77^ edizione. In veste di conduttore abbiamo "ritrovato" un Francesco Facchinetti in ottima forma, che ha regalato un piacevole ritmo ad un programma che, con il passare degli anni, ha risentito un po' del peso della tradizione. È stata l'edizione delle grandi novità, dalle miss Curvy ai divertenti speed-date, con una giuria di grande impatto visivo, da Raoul Bova e Mara Venier senza dimenticare il simpaticissimo Vincenzo Salemme.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Sai già chi ha vinto quest'anno Miss Italia?

Su Rivedila7

La replica della finale di Miss Italia 2016 del 10 settembre è disponibile su Rivedila7, sezione che trovate all'interno del sito ufficiale la7.it.

Il video dell'ultima puntata del concorso di bellezza è proposto in versione integrale, dunque potrete rivedere ogni singola eliminazione, fino alla premiazione finale, con il programma che si è concluso ben oltre la mezzanotte. 

Non sono mancate, e non poteva essere altrimenti, le polemiche sulle Miss Curvy. C'è chi ha protestato direttamente dalla platea, con una madre che ha fatto notare come la presenza delle Curvy tra le cosiddette "normali" non fosse giusto, visto che i telespettatori da casa sarebbero potuti rimanere influenzati, andando a votare così il "diverso", e non tanto per la reale bellezza della concorrente. Polemiche stoppate da Francesco Facchinetti, che ha invece fatto i complimenti al concorso per la grande novità di quest'anno, rifiutando dunque una "retromarcia" che sarebbe anacronistica nel 2016. 

Tra le deluse di giornata c'è sicuramente Miss Veneto, al secolo Silvia Lavarini, di Verona, che a Jesolo praticamente giocava in casa, tanta era la spinta del pubblico presente per la terza classificata del concorso.

I migliori video del giorno

Silvia ha perso, a sorpresa, il confronto con Paola Torrente, miss Curvy Campania, andando così ad abbandonare per sempre il sogno di poter conquistare lo scettro di reginetta. 

Un'altra delusa della finale di ieri è Giadira, Miss Emilia, di origini somale, musulmana, arrivata fino alla fine, salvo poi arrendersi proprio nel finale, dopo essere entrata tra le prime 10. Tra le più accreditate alla vittoria finale anche Martina Motta, Miss Lombardia, il cui viso a molti ha ricordato quello di un'altra Miss Italia, Cristina Chiabotto. La numero 4 non ce l'ha fatta a vincere la concorrenza delle più agguerrite rivali, venendo eliminata nel testa a testa proprio con Giadira, con Gregorio Paltrinieri giudice finale. Potrebbe interessarti anche la lettura dell'articolo su chi è Rachele Risaliti, la nuova Miss Italia.