Al "#Grande Fratello Vip", ormai se ne vedono di tutti i colori. Dopo le squalifiche per offese alle donne e per aver varcato la soglia della casa, lunedì potrebbe arrivarne un'altra, per un motivo molto più particolare: un chiodo. Ad essere finita sotto i riflettori, questa volta, è stata Elenoire Casalegno. Sarà lei la terza "vittima" della produzione?

La maledizione del chiodo

#Elenoire Casalegno rischia di essere la terza squalificata del "#Grande Fratello VIP". Dopo Clemente Russo (a causa delle frasi poco felici contro le donne) e Pamela Prati (per aver varcato la soglia della casa), è la presentatrice savonese ad essere finita nel mirino.

Il motivo, però, è alquanto singolare. La Casalegno infatti, rischia la squalifica per aver staccato un chiodo da un panino. Riepiloghiamo i fatti: oggi un gruppo di attori della compagnia Boccaccio ha fatto irruzione nella casa per allietare i concorrenti. Prima di andarsene, hanno regalato una cesta di pane. In uno di questi, hanno infilzato un chiodo, pronunciando la seguente maledizione:  "Attenti a non toccare il pane con il chiodo, oppure la maledizione dell'ultima strega cadrà su di voi e sarete eliminati dal GF!". Elenoire, nonostante il parere contrario degli altri coinquilini, primo tra tutti Bettarini, ha staccato il chiodo. A questo punto sorge un interrogativo: la "maledizione" era solo qualcosa di folkloristico, o celava una specie di prova che la Casalegno non ha superato? 

Le parole del Grande Fratello

Elenoire Casalegno ha staccato un chiodo da un panino donato dalla compagnia teatrale Boccaccio, nonostante l'avvertimento di non farlo, pena eliminazione.

I migliori video del giorno

Cosa succederà ora alla presentatrice? La produzione, a precisa domanda ha risposto: "Non ti abbiamo detto noi che se toccavate il chiodo sareste usciti dalla casa del Grande Fratello, ma l’attore". Significa che non rischia niente? O che si trattava di una prova che Elenoire non ha superato? Vi saranno conseguenze o finirà tutto in burla? Di certo è che, dopo le insofferenze dei giorni scorsi, questo gesto da parte della Casalegno potrebbe essere visto come un gesto irriguardoso e di sfida alla produzione. Come finirà la vicenda?