Una delle più famose dive di Hollywood Angelina Jolie, è stata interrogata per una serie di interminabili ore dall'FBI, in merito a ciò che è accaduto tra l'ormai ex marito Brad Pitt e suo figlio Maddox, sul così tanto discusso volo aereo risalente al 14 settembre scorso. 

Brad Pitt accusato di aggressione verbale e fisica al figlio primogenito

In base a quanto si dice, sembra che l'attore abbia denigrato verbalmente suo figlio Maddox, primogenito della coppia, ma pare che la furia di Pitt dopo aver assunto una cospicua dose di alcol, non si sia placata lì: è accusato anche di aggressione fisica. Questo secondo molti giornali, ha rappresentato l'episodio finale di una storia ormai conclusa, tanto da convincere la Jolie a rilasciare in tribunale la richiesta di divorzio.

Ma come si sa queste cose non restano mai nascoste, a maggior ragione quando i soggetti in questione, sono degni di attenzione mediatica. Una fonte anonima infatti, ha deciso di rendere noto l'episodio in questione e l'FBI non ha potuto far altro che intervenire in merito, detenendo competenza in materia su ciò che avviene in volo nel territorio nazionale. Un individuo ben informato ha dichiarato che gli agenti pare volessero sapere tutto in merito all'accaduto, ogni singolo dettaglio seppur insignificante dal decollo all'atterraggio. Angelina Jolie non si è sottratta a tali dichiarazioni, anzi al contrario sembra essere stata molto collaborativa. Non giunge però ad un punto di fine la fase preliminare dell'indagine, la quale durerà almeno per qualche altra settimana. Dopodiché si deciderà sul da farsi e sul come procedere. 

Una famiglia da tenere protetta

La cosa indubbia invece è che tutta la famiglia cerca di tutelarsi dell'accaduto.

I migliori video del giorno

La coppia di Hollywood che ha fatto sognare i tantissimi fans non ha minimamente intenzione di presentarsi dinanzi alla Corte di Giustizia, considerando che l'indagine dell'FBI potrebbe potenzialmente diventare di dominio pubblico, andando a devastare così un'intera famiglia.