Dopo la notizia, arrivata lo scorso martedì, della decisione di #Angelina Jolie di divorziare dal marito #brad pitt, sposato due anni fa in Francia, suo compagno di vita da più di un decennio e padre dei suoi sei figli, molte sono le illazioni che si sono rincorse circa le ragioni che avrebbero provocato la rottura tra i due attori. Tra queste, la più sconvolgente è quella lanciata ieri dal sito online, esperto di gossip, TMZ, lo stesso che ha dato per primo al mondo la notizia dell'addio. Secondo il portale, Pitt avrebbe aggredito, verbalmente e fisicamente, uno dei suoi figli (Maddox, il più grande) durante un viaggio famigliare su un jet privato, lo scorso mercoledì 14 settembre

La testata ha, inoltre, riportato l'informazione secondo cui l'attore sarebbe stato ubriaco e avrebbe imprecato violentemente contro il figlio prima di colpirlo: a seguito di questo fatto gravissimo, l'attrice avrebbe preso la decisione di divorziare e la polizia di Los Angeles avrebbe aperto un'indagine, informando persino l'FBI.

Un'indagine che, però, non risulta affatto. Oggi una fonte molto vicina alla coppia, ha fatto sapere a People che non è mai stata avviata alcuna inchiesta volta ad appurare il presunto reato e che le indiscrezioni circolate in queste ultime ore sono state fabbricate a tavolino per screditare Brad Pitt, genitore in verità amorevole e attento.  

È probabile che quanto accaduto sull'aereo sia stato semplicemente un banale litigio, poi degenerato in un alterco più concitato. Non ci sono, però, basi per sostenere che l'attore abbia alzato le mani sul figlio quindicenne, né che la sua condotta sia stata violenta. 

Brad alcolizzato e dipendente da marijuana? 

Anche la notizia secondo cui Brad Pitt sarebbe alcolizzato e consumatore abituale di marijuana non avrebbe fondamento. Riguardo al suo amore per la bottiglia, non sono pervenute testimonianze e sulla sua passione per la cannabis, un coacervo di nebulose speculazioni risale addirittura agli anni Novanta: secondo quanto si commentava già un ventennio fa, l'attore avrebbe fumato regolarmente per un decennio in gioventù, salvo poi decidere repentinamente di smettere, dopo un viaggio in Marocco.

I migliori video del giorno

Una vecchia diceria, dunque, naturalmente senza fonti certe, che oggi sta tornando prepotentemente d'attualità. Ma tanti restano i dubbi sulla sua veridicità. #Brangelina