Ieri sera 18 ottobre c'è stato l'atteso debutto della fiction I Medici in prima visione assoluta su Raiuno: la prima puntata sembra aver entyusiamsato il pubblico da casa, così come testimonia l'alto gradimento che la fiction ha aviuto sui spocial, in particolr modo su Twitter, dove l'hashtag ufficiale della fiction ha raggiunto la prima posizione della classifica dei trending topic della giornata, superando anche quello di Lione-Juventus, la partita di Champions che veniva trasmissione in contemporanea su Canale 5 in chiaro.

Botto d'ascolto per I Medici su Raiuno?

Inutile dire che su questa serie tv costata un bel po' di soldi a mamma Rai, ci sono aspettative molto alte e in particolar modo le inserzioni pubblicitarie inserite nella prima puntata composta da due episodi sono state vendute pronosticando una media di circa 7 milioni di spettatori medi, il che significherebbe che la fiction dovrebbe superare il 23-24% di share e anche l'ascolto registrato dalla Champions su Canale 5, con una Juventus che ha tenuto incollati gli spettatori e tifosi fino all'ultimo minuto (quando c'è stato il gol della vittoria finale).

Rivedi I medici prima puntata in streaming video

In attesa del verdetto ufficiale auditel, vi ricordiamo che se ieri sera avete avuto modo di leggere della fiction I Medici magari proprio sui social ma non avete seguito la prima puntata in tv e siete curiosi di rivederla, da questa mattina sarà possibile rivedere i primi due episodi trasmessi in replica streaming online sul sito web RaiReplay, di cui potete scaricare anche l'app omonima gratuita per tablet e cellulari, così da rivedere la puntata in qualunque momento lo desiderate.

La prossima puntata de I Medici andrà in onda direttamente il prossimo martedì 25 ottobre: le anticipazioni rivelano che in città ci sarà il proliferarsi della peste, la quale farà sì che i membri di casa Medici abbandonino la città per rifugiarsi in campagna, sperando di sfuggire al contagio.

I migliori video del giorno

Intanto, però, il potere di Cosimo verrà messo in discussione e l'uomo verrà condannato...