Ad #Amici pare sia nato il primo amore. Nella puntata che vedremo in onda sabato, infatti, Maria De Filippi ha portato a galla la storia tra Riccardo Marcuzzo e Shady. I due hanno provato a negare la loro "simpatia", ma ci sono un paio di indizi che fanno pensare che ci sia del tenero tra i due cantanti.

Sfida controvoglia

Ad "Amici 16" pare sia nata la prima coppia. Si tratterebbe di due cantanti: Riccardo Marcuzzo e Shady. A far venire fuori il legame è stata Maria De Filippi con alcune domande ai due ragazzi. Tutto nasce da una sfida a squadre. Riccardo e Shady sono stati, infatti, costretti a sfidarsi. Shady si è mostrata molto riluttante nello sfidare Marcuzzo, cosa che ha suscitato molta curiosità in studio.

A questo punto è intervenuta Maria De Filippi. La conduttrice ha prima chiesto se tale riluttanza nascesse da un'antipatia. I due hanno negato, così, la De Filippi ha posto la domanda contraria. Qui si sono scoperti gli altarini. I due, infatti, non hanno risposto al quesito, sviando la domanda. Questa scelta ha dato da pensare a molti...

Il braccialetto "dell'amore"

Shady e Riccardo Marcuzzo stanno insieme? Oltre alle domande scomode di Maria De Filippi c'è un altro indizio che fa riflettere. L'ex concorrente di "X factor", infatti, da qualche tempo, indossa sempre un braccialetto che appartiene al cantante. Insomma: sembra proprio che sia nato un legame tra i due. Sarà interessane vedere gli sviluppi di questa storia, anche in relazione alle future sfide canore che li attendono. Quella tra Riccardo e Shady è l'ennesima storia nata tra i banchi di "Amici".

I migliori video del giorno

La più famosa (e più burrascosa) è senza dubbio quella tra Stefano De Martino ed Emma Marrone. Non è, però, stata l'unica. Ricordiamo anche quelle tra Antonio Baldes e Claudia Mannoni (quando la trasmissione di chiamava "Saranno Famosi"), tra Luca Napolitano e Alice Bellagamba e tra Elena D'Amario ed Enrico Nigiotti. Il #gossip l'ha sempre fatta da protagonista in trasmissione e non sono mancati gli scontri amorosi. Anche questa edizione sembra non differenziarsi dalle precedenti.