Stasera, giovedì 17 novembre 2016, si rinnova l'appuntamento in prime time con la soap opera spagnola Il Segreto che vedremo in onda anche nel primo pomeriggio alle ore 16.10 circa con un nuovo episodio ricco di colpi di scena. Cosa succederà in queste nuove puntate inedite della telenovela e dove si potranno rivedere in replica streaming online?

Spoiler Il Segreto del 17-11-2016: dov'è Sol?

Le anticipazioni ufficiali de Il Segreto di oggi 17 novembre rivelano che Alfonso decide di compiere un gesto a dir poco estremo: l'uomo ruberà i soli dalla cassaforte di Severo per darli ad Hortensia mentre Hipolito è deciso a difendere con le unghie e con i denti i suoicompaesani.

Intanto Candela continua a soffrire per la situazione di grande complicità che si è venuta a creare tra Severo e Melisa: i due sono sempre più vicini e ormai sembrano aver formato una coppia.

Gli spoiler di questi nuovi episodi che vederemo in onda oggi in daytime e prima serata, inoltre, rivelano che Raimundo comincerà a comportarsi in maniera strana con la sua amata Francisca: quest'ultima, però, non ne comprende il motivo di tale straniamento e così decide di mettersi ad indagare per scoprire tutta la verità. Nel frattempo ci sarà un altro clamoroso colpo di scena: la bella Sol sembra essere sparita nel nulla e ha fatto perdere le tracce di se. Ecco allora che Severo, Carmelo e Candela si mettono subito sulle tracce della donna, sperando che non le sia successo qualcosa di brutto. Nel frattempo vedremo che Ramiro decide di cambiare idea e annuncia che non ha più intenzione di lasciare Puente Viejo.

I migliori video del giorno

Streaming Il Segreto serale oggi 17 novembre

Intanto se quest'oggi 17 novembre non potrete seguire uno degli appuntamenti in programma con Il Segreto su Canale 5, vi ricordiamo che potete rivederlo in replica streaming online accedendo al sito web gratuito VideoMediaset.it, di cui potete scaricare anche l'applicazione gratuita per tablet e smartphone, per rivedere gli episodi della soap in qualunque momento lo desiderate.