A Uomini e donne è giunto il momento delle scelte finali dei tronisti rimasti in carica: dopo quella di Calrissa, oggi è stata la volta di Claudio Son [VIDEO]a e di Riccardo Gismondi, che a sorpresa ha deciso di concludere il suo percorso e di iniziare una nuova storia d'amore con una delle due pretendenti che erano rimaste in gara.

Ecco chi sono le scelte di Claudio e Riccardo

Le anticipazioni ufficiali su Uomini e donne rivelano che Claudio è uscito dallo studio del programma con Mario mentre Riccardo ha coronato il suo sogno d'amore con la bella e giovane Camilla Mangiapelo, di cui in queste ultime settimane si era molto discusso circa l'amicizia con Giulia De Lellis.

Due scelte che in parte erano stata già annunciate dai tronisti stessi nel corso delle ultime esterne e che non hanno meravigliato più di tanto il pubblico e i fan del programma. Insomma i pronostici della vigilia sono stati rispettati: cosa succederà adesso alle nuove coppie? Lo scopriremo nelle prossime settimane.

I video delle scelte di Claudio e Riccardo già online?

Dove si possono guardare i filmati delle scelte di Claudio Sona e Riccardo Gismondi? Sono già visibili online sul portale gratuito WittyTv.it oppure no? E' questo quello che attualmente si stanno chiedendo i tantissimi fan della trasmissione pomeridiana di Canale 5, i quali vogliono vedere le prime immagini della scelta dei deu tronisti. Ebbene vi diciamo subito che le prime foto delle nuove coppie Claudio-Mario e Riccardp-Camilla sono state pubblicate sulla pagina ufficiale Facebook della trasmissione di Maria De Filippi e sono visibili anche sul portale WittyTv [VIDEO] oltre che sul sito ufficiale di U&D.

Per quanto riguarda i video delle scelte di oggi, vi diciamo subito che in rete non troverete nulla fino a quando non sarà trasmessa la puntata in televisione su Canale 5: i filmati delle scelte non saranno caricati neppure sul portale WittyTv.it ma per vederli dovremo attendere che la registrazione di oggi venga trasmessa su Canale 5 e la messa in onda sembra essere prevista soltanto per gennaio 2017.