Ideata da Cristina Comencini e diretta da Riccardo Milani, la mini serie tv Di padre in figlia ha riscosso un notevole successo tra i telespettatori. Martedì 2 maggio andrà in onda l'ultima puntata, precisamente il quarto capitolo che andrà a chiudere la storia della famiglia Franza. Com'è accaduto nelle tre precedenti puntate, anche in questo caso la storia avrà un balzo temporale che condurrà i telespettatori nel 1985.

In generale, non occorre aspettare il 2 maggio per tirare le somme sulla fiction: la prima puntata ha fatto sintonizzare su Rai 1 ben 6.265.000 telespettatori, conquistando il 24,5% di share e la seconda e la terza puntata andate in onda rispettivamente il 25 ed il 26 aprile non sono state da meno con il 27,9% e il 26,5% di share conquistato.

La mini serie tv con Cristina Capotondi e Alessio Boni dunque è piaciuta e l'ultima puntata non deluderà le aspettative.

Di Padre in Figlia: anticipazioni ultima puntata

Come abbiamo già anticipato, per la quarta puntata ci sarà l'ultimo sbalzo temporale nel 1985 e assisteremo ad un cambiamento dei protagonisti della storia, non solo per quanto riguarda l'età, ma anche per le scelte e le decisioni prese nella vita. Il primo personaggio a cambiare è proprio Giovanni: da padre burbero e freddo, si renderà conto di quanto è stato inguisto e severo, soprattutto con le sue figlie femmine.

Dopo che Antonio ha mostrato il suo malessere per le aspettative che aveva il padre su di lui, decide di togliersi la vita. Il gesto del ragazzo sconvolge l'intera famiglia: Elena torna a casa, Maria Teresa decide di non partire e Sofia va in Brasile per una missione da compiere per conto della madre. E mentre Franca non ha ancora deciso cosa fare, è soprattutto è Giovanni ad accusare il colpo della morte di Antonio e a capire i suoi errori nei confronti dei figli.

Quarta puntata: emancipazione e riscatto

Nell'ultima puntata della fiction di Rai 1 Di Padre in Figlia le donne della famiglia Franza dopo aver lottato a lungo per l'emancipazione avranno un vero e proprio riscatto. Infatti saranno proprio Maria Teresa, Elena e Sofia a prendere in mano la distilleria e a portare avanti l'azienda di famiglia. Dalle anticipazioni sappiamo che la società da "Franza e figlio" diventerà dunque "Sorelle Franza", un cambiamento non solo nel nome dell'azienda, ma nel modo di concepire la figura della donna nella società.

In conclusione dunque la mentalità patriarcale è messa da parte e le tre figlie riescono ad emanciparsi.

Segui la nostra pagina Facebook!