Modificando l'ordine degli addendi il risultato non cambia. Tale costrutto sembra valere nel campo della matematica. Meno in quello della vita reale. Ad esempio la vita sull'Isola dei Famosi dei finalisti, che stanno per lasciare l'Honduras, destinazione Milano, dove mercoledì si contenderanno la vittoria della dodicesima edizione del reality di Canale 5. L'addio di Giulio Base e l'arrivo di Eva Grimaldi, di fatto, ha spezzato l'equilibrio precario su cui i naufraghi dell'isola Homo Sapiens avevano fondato la convivenza in occasione della semifinale. La personalità della showgirl potrebbe però essere un'arma a doppio taglio.

Dettagli non trascurabili

Dopo aver trascorso due settimane insieme a Moreno Donadoni, Eva si è fatta forse due calcoli. Consapevole che Raz fosse imbattibile, ha scelto di puntare tutto sull'effetto sorpresa, sapendo che contro Moreno e gli altri eventuali nominati sull'isola avrebbe poi avuto vita facile al momento opportuno. Il ritorno in gioco della Grimaldi non era stato messo in discussione da nessuno.

Facile prevederlo. Così come era scontata, agli occhi dei più attenti, la possibile strategia che avrebbe adottato Eva negli ultimi giorni. L'unica che andava fatta: "il tutto per tutto".

Se inizialmente ha pensato di "lavorare ai fianchi della psiche" il modello israeliano, instillando in lui il dubbio che da casa gli preferissero Simone Susinna, la fidanzata di Imma Battaglia ha deciso di passare a cose più terrene, come l'avvantaggiarsi sul cibo destinato al siciliano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Isola Dei Famosi

I conti però rischiano di non tornare anche per Eva, che così facendo si sta mettendo contro buona parte dei fan non solo di Simone ma sopratutto di Raz. Ce lo insegna lo sport, così come la vita: a fare la differenza, spesso, sono i dettagli. Sopratutto quelli non trascurabili.

Da Eva a Nancy. La cantante neomelodica è approdata in finale senza mai andare in nomination. Andando a memoria, nella storia dei reality, mai nessuno ha vinto senza prima "sporcarsi le mani".

In rete, la popolarità nei confronti della Coppola sembra essersi ridotta in maniera drastica. Fermo restando che la base "Raz" rimane ad oggi inavvicinabile, è altrettanto vero che Nancy, attaccando Simone e nominando più volte l'attore israeliano, si è giocata alcune carte per così dire fondamentali.

Il rischio, per Nancy, è di non arrivare nemmeno sul podio. Se la vittoria sembra uno scontro a due tra Raz Degan ed Eva Grimaldi, il terzo posto potrebbe andare a Simone, che agli occhi dei telespettatori sta recuperando diverse posizioni, con le due amiche del cuore, Nancy e Malena, rispettivamente quarta e quinta.

Andrà davvero così?

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto