Colpo di scena nel corso della nuova edizione di Uomini e donne 2017-2018 [VIDEO]: le anticipazioni rivelano che Maria De Filippi qualche mese fa aveva annunciato il ritorno a partire dal prossimo settembre del trono gay che sarebbe ritornato dopo il grande successo dello scorso anno con Claudio Sona. La presentatrice nel corso dell'intervista aveva ammesso di essere molto entusiasta dell'esito della prima edizione del trono omosessuale e per questo motivo intendeva riproporlo durante la nuova stagione.

Cancellato Uomini e donne trono gay 2017-2018?

Fin qui nulla di male, anche se poi in seguito a queste dichiarazioni della De Filippi sono venuti fuori dei retroscena a dir poco clamorosi sulla prima edizione di Uomini e donne gay e sul protagonista Claudio Sona.

Come ben saprete, infatti, l'ex fidanzato Juan Sierra ha deciso di svuotare il sacco e di raccontare tutta la sua versione dei fatti su come sono andate realmente le cose tra lui e Claudio ai tempi dell'avventura in trasmissione.

Nel dettaglio Juan ha svelato che ha continuato a sentirsi con Claudio Sona anche ai tempi della sua partecipazione a Uomini e donne, rendendo pubblici i tantissimi sms che i due si sono scambiati anche nel momento in cui l'ex tronista aveva scelto Mario Serpa come nuovo fidanzato con il quale costruire insieme un futuro.

La decisione di Maria De Filippi sul trono gay

Insomma dagli sms postati da Juan Sierra è emerso chiaramente che Claudio Sona durante la sua avventura nelle vesti di tronista non si sarebbe comportato in maniera esemplare nei confronti del pubblico e della redazione del talk show di Maria De Filippi che aveva riposto immensa fiducia in lui.

I migliori video del giorno

Proprio per questo motivo che la conduttrice avrebbe preso una clamorosa decisione circa la prossima edizione del trono gay che doveva partire a settembre 2017.

Stando alle anticipazioni riportate dal settimanale 'Spy' sembrerebbe che la conduttrice di Uomini e donne avrebbe deciso di cancellare la prossima edizione del trono gay. Viste le troppe polemiche e gli 'scandali' che sono venuti alla luce in queste settimane, la De Filippi avrebbe preferito mettere da parte (almeno per il momento) la versione omosessuale del programma, indispettita da tutto il chiacchiericcio mediatico di queste settimane che non ha fatto altro che denigrare il suo lavoro e quello della sua attenta redazione capitanata da Raffaella Mennoia.