Le ultime settimane del Grande Fratello Vip hanno regalato al pubblico da casa tanti colpi di scena. Luca Onestini lasciato dalla fidanzata Soleil Sorge per l'ex tronista Marco Cartasegna, due concorrenti espulsi ed infine Cecilia Rodriguez ha lasciato, dopo quattro anni di relazione, Francesco Monte in diretta TV. Assisteremo ad altri colpi di scena prima della finale del 4 dicembre? Ai posteri l'ardua sentenza.

Ignazio sotto accusa

La seconda edizione del reality più famoso d'Italia sarà ricordata sicuramente per la storia d'amore nata nelle quattro mura tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez.

La grande passione ed il grande trasporto hanno reso questo rapporto unico all'interno della casa di Cinecittà. La sorellina di Belen mostra un vero e proprio trasporto emotivo nei confronti del ciclista veneto mentre quest'ultimo, secondo i suoi familiari, sembra stia giocando. Sia sui social network sia nelle varie trasmissioni televisive, Ignazio pare sia stato accusato di avere un linguaggio volgare e soprattutto di utilizzare spesso il verbo 'svuotare', riferendosi ai suoi continui rapporti con Cecilia. Lo zio del ciclista veneto, in un'intervista a Domenica Live, ha dichiarato di non approvare il comportamento del nipote soprattutto per la sua indole da latin lover irrispettoso nei confronti delle donne.

C'è da evidenziare come il bel Moser prima di far capitolare la piccola Rodriguez avesse provato a corteggiare dapprima la modella Ivana Mrazova e poi la showgirl venezuelana Aida Yespica, con scarsi risultati.

Una storia troppo 'piccante'

'Travolti da un'insolita passione'. Così potrebbe essere soprannominata quest'ultima parte di Grande Fratello Vip per la relazione fin troppo focosa vissuta tra Cecilia ed Ignazio.

I due giovani amanti, non contenti di soddisfare le coccole nel letto, hanno utilizzato l'armadio come seconda alcova d'amore. Questa nuova scelta è stata profondamente redarguita dagli autori del programma che hanno preferito richiamare all'ordine i due ragazzi rei di avere dei comportamenti fin troppo spinti dimenticandosi delle telecamere.

Dopo più di 60 giorni di reclusione, i concorrenti ignorano di essere sorvegliati 24 ore su 24 e di conseguenza assumono degli atteggiamenti che spesso potrebbero ledere la sensibilità al di fuori della casa. Verranno arginati i bollenti spiriti? Lo scopriremo nelle prossime puntate.

Segui la pagina Uomini e Donne
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!