liberi sognatori - Le idee non si spezzano mai è il ciclo di quattro film per la tv in onda in in prima serata su Canale 5 a partire da domenica 14 gennaio 2018: vengono raccontate le storie di quattro eroi civili che sono realmente vissuti tra gli anni Settanta e Novanta. Si tratta di Libero Grassi, Renata Fonte, Mario Francese ed Emanuela Loi, persone che, con il loro forte senso di giustizia, hanno combattuto nel cercare di difendere degli ideali molto profondi, anche se, purtroppo, hanno pagato con la loro stessa vita.

Pubblicità
Pubblicità

Si tratta di quattro film tv prodotti dalla Taodue, la società che non è nuova in quest'opera di realizzazione di grandi storie esemplari da far conoscere a un pubblico sempre più ampio, come può essere quello della tv generalista.

Giorgio Tirabassi nei panni di Libero Grassi nel primo film della serie

La prima vicenda ad essere raccontata in prima serata su Canale 5 è quella dell'imprenditore Libero Grassi, interpretato da Giorgio Tirabassi nel film tv intitolato A testa alta, in onda nel prime time del 14 gennaio.

Pubblicità

Libero Grassi è stato il titolare di un'azienda di biancheria che nel 1991 è stato ucciso dalla mafia dopo essersi fermamente opposto alla richiesta di dover pagare il pizzo. Tra l'altro, Libero Grassi prima di morire, aveva anche pubblicato una lettera di denuncia su un importante quotidiano locale e il suo caso riuscì ad ottenere così un'enorme eco mediatica.

Un altro dei quattro film trasmessi tra poco su Canale 5 è quello intitolato Una donna contro tutti con attrice protagonista Cristiana Capotondi e che racconta della vicenda di Renata Fonte, la donna uccisa da due sicari in provincia di Lecce nel marzo del 1984 mentre faceva rientro nella sua abitazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Le altre due storie vere che vengono rappresentate

Potremo seguire anche un altro film tv intitolato Delitto di mafia, della serie Liberi Sognatori, che racconta della storia del giornalista Mario Francese, anch'egli vittima della mafia e ucciso davanti a casa sua, in data 26 gennaio del 1979. Ad interpretare questo coraggioso cronista di giudiziaria è stato scelto l'attore Claudio Gioè mentre in questo stesso film Marco Bocci ha interpretato il figlio di Francese.

Per finire, l'altro film di questa stessa collana, è intitolato La scelta e racconta della storia dell'agente di polizia Emanuela Loi che morì il 19 luglio del 1992 nella strage di Via D'Amelio in seguito all'attentato di Cosa Nostra contro il magistrato Paolo Borsellino. Ad interpretare Emanuela Loi è stata chiamata l'attrice Greta Scarano e nel cast di questo tv movie c'è anche l'attore Riccardo Scamarcio.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto