La notizia della morte di fabrizio frizzi ci lascia ancora senza parole [VIDEO]. Ieri mattina si sono svolti i funerali del conduttore di Raiuno in piazza del Popolo a Roma: tantissime persone hanno partecipato al saluto finale per un grande artista e un grande uomo che rimarrà per sempre nel cuore di tutti noi. Sarà difficile, infatti, dimenticare una persona perbene, solare e umile come Fabrizio, un grande esempio di uomo che ha saputo conquistare l'affetto di milioni e milioni di spettatori che ieri gli hanno voluto dare un ultimo saluto.

La confessione shock sulla morte di Fabrizio

In queste ore si è parlato a lungo in tv anche delle cause della morte di Fabrizio Frizzi, dato che per la prima volta è stato rivelato che Fabrizio Frizzi da mesi stava combattendo strenuamente contro una brutta malattia.

Il conduttore pochi giorni dopo l'ictus che lo aveva colpito lo scorso ottobre avevascoperto di avere un tumore al cervello inoperabile: a rivelarlo in queste ore è stato il sito web Dagospia.

Una brutta condanna per Fabrizio Frizzi che tuttavia nonostante il male ha scelto di non arrendersi e quindi di proseguire le cure e soprattutto di tornare sul lavoro. Il contatto con il pubblico gli dava la carica e la spinta giusta per non arrendersi e per sentirsi vivo.

Ieri sera nel corso della trasmissione Matrix in onda in seconda serata su Canale 5 con Nicola Porro, abbiamo visto che è intervenuto in diretta anche Alfonso Signorini, direttore della rivista 'Chi', il quale ha confessato che nelle ultime settimane il tumore di Fabrizio Frizzi si era esteso sempre di più in tutto il corpo, rendendo le giornate di Fabrizio sempre più faticose.

La malattia segreta di Fabrizio Frizzi

Anche sul lavoro in molti si erano accorti del fatto che le condizioni ndi salute di Fabrizio Frizzi [VIDEO]non fossero delle migliori: a confermarlo è stata anche Antonella Clerici, la quale ha rivelato in diretta a La prova del cuoco che qualche giorno prima della morte di Fabrizio aveva chiesto a Carlo Conti, amico frateno di Frizzi, di recarsi un po' agli studi Dear della Rai per vedere come stesse Fabrizio.

Al suo fianco fino alla fine c'è stata l'amata moglie Carlotta, che lo sosteneva in tutti i suoi impegni televisivi. La Mantovan è stata al fianco di Fabrizio in tutte le registrazioni de L'Eredità e nel momento in cui si spegnevano i riflettori era lei a prenderlo sotto braccio e a portarlo a casa. Un grande amore che di sicuro proseguirà in eterno.