La bellissima serie televisiva di origini iberiche “Una Vita[VIDEO] nata dalla penna di Aurora Guerra è sempre caratterizzata da avvenimenti inaspettati che lasciano con il fiato sospeso il pubblico. Le anticipazioni degli episodi che saranno trasmessi su Canale 5 tra qualche mese annunciano che la malvagia Ursula Dicenta, dopo essere stata sequestrata e avvelenata da Cayetana, farà perdere le sue tracce. La falsa Sotelo Ruz, quando non troverà la sua ex istitutrice, si preoccuperà perché avrà il timore che possa vendicarsi di lei.

Una Vita: Cayetana sequestra Ursula, Fabiana aiuta la figlia

Come vi abbiamo raccontato negli articoli precedenti dedicati a questo sceneggiato, nelle prossime puntate italiane Cayetana per non finire dietro le sbarre con l’accusa di aver causato la morte del piccolo Tirso, farà credere agli abitanti di dover abbandonare il paese per alcuni giorni.

La vedova di German sequestrerà Ursula all’interno del suo stesso appartamento, facendo sospettare fin da subito il portinaio Servante. Quest’ultimo dirà ai vicini di casa di aver sentito degli strani rumori provenienti dall’abitazione dell’algida bionda. Il marito di Pacencia metterà al corrente l’ispettore Mauro e l’avvocato Felipe, che dopo essersi introdotti a casa della falsa Sotelo Ruz, capiranno grazie a delle tracce che c’è stato un sequestro. Nel frattempo, Cayetana porterà la Dicenta in un altro luogo tramite la complicità della madre Fabiana. A gran sorpresa la vedova De La Serna farà ritorno ad Acacias 38, e dirà al commissario Aurelio di non essere stata nella zona, e soprattutto preciserà che durante la sua assenza qualcuno potrebbe essersi introdotto nella sua proprietà.

La Dicenta fa perdere le sue tracce, la vedova De La Serna preoccupata

Gli spoiler ci rivelano [VIDEO] che il commissario Mendez apprenderà tramite una segnalazione che Fabiana è stata avvistata mentre aiutava una donna a salire in una carrozza.

A quel punto, la madre di Cayetana sarà interrogata al comando di polizia, e per proteggere la figlia farà credere al funzionario di Stato di aver aiutato una signora in difficoltà. La versione della domestica non riuscirà a convincere il legale Hermoso, ma purtroppo non avrà nessuna prova per dimostrare il contrario. In seguito San Emeterio, stanco di discutere in continuazione con la sua amata Teresa per non essere riuscito ad incastrare l’algida bionda, si sfogherà bevendo qualche bicchiere di troppo, e farà perdere le sue tracce. La maestra Sierra non la prenderà affatto bene per la scomparsa dell’ispettore, infatti per ritrovarlo chiederà aiuto al marito di Celia. Intanto la Dicenta dopo aver subito le peggiori delle torture, si rifiuterà per l’ennesima volta di dire alla falsa Sotelo Ruz quali siano le prove in grado di comprometterla per il decesso dell’orfanello Tirso. San Emeterio dopo aver pedinato Cayetana, precisamente nell’episodio numero 536, arriverà nel posto in cui si trovava Ursula, dato che di lei rimarranno soltanto le corde con cui era legata.

E’ bene precisare che prima di sparire, la Dicenta in stato confusionale a causa del veleno assunto, chiamerà le sue sequestratrici, cioè Fabiana e la figlia, con il nomi di Olga e Blanca. Per finire la vedova De La Serna inizierà a temere di poter essere arrestata, adesso che la sua nemica è di nuovo libera.