Brutta notizia per tutti i fan della sitcom The Big Bang Theory. In queste ore, infatti, è stato annunciato ufficialmente che la serie chiuderà i battenti e che la dodicesima stagione sarà definitivamente l'ultima che porterà a compimento la saga. Una notizia che ha fatto subito il giro del web e dei social di tutto il mondo e che ha lasciato con l'amaro in bocca i milioni e milioni di spettatori che in questi anni hanno seguito gli oltre 250 episodi che sono andati in onda in televisione.

L'annuncio ufficiale: The Big Bang Theory 12 sarà l'ultima stagione di sempre

L'annuncio ufficiale della chiusura di The Big Bang Theory è stato dato sull'account ufficiale Twitter della sitcom, dove è stato svelato che la dodicesima stagione sarà anche l'ultima di sempre e quindi che la sitcom non tornerà più in onda negli anni futuri.

E così i fan stanno attendendo con trepidazione il prossimo settembre: la prima puntata della dodicesima stagione è in programma per il prossimo 24 settembre negli Usa mentre l'ultimo episodio, il numero 279, andrà in onda durante le prime settimane del 2019 e come vi dicevamo sarà quello che chiuderà definitivamente la sitcom.

La sitcom nel corso di questi anni ha ottenuto dei risultati d'ascolto pazzeschi.

Ogni puntata veniva seguita negli Usa da oltre 14 milioni di spettatori medi con picchi di oltre 16 milioni. L'ultima stagione, però, aveva registrato un leggero calo del numero complessivo di spettatori, che ormai si erano stabilizzati sulla soglia dei 10 milioni a settimana.

La chiusura definitiva della sitcom: a settembre gli ultimi episodi in tv

Tuttavia il calo di spettatori non aveva preoccupato il presidente della CBS, il quale proprio qualche settimana fa aveva annunciato che la dodicesima stagione non sarebbe stata l'ultima della serie, facendo tirare così un sospiro di sollievo ai tantissimi fan, che speravano di continuare a vedere The Big Bang Theory ancora per svariate stagioni.

Purtroppo però ad incidere su questa scelta è stata anche la decisione di alcuni attori protagonisti, i quali hanno scelto di abbandonare il cast. Il primo fra tutti è stato Johnny Galecki, l'interprete di Leonard, che a gennaio in un'intervista aveva dichiarato che dodici stagioni di questa sitcom potevano bastare e che era giunto il momento di voltare pagina e di stare in famiglia.

Anche l'attore che interpreta Amy aveva dichiarato: 'Penso che tutti saranno davvero felici di fare altre cose nella loro vita', confermando così anche la sua intenzione di abbandonare il cast.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!