Chiara Ferragni è stata messa in discussione come madre da alcuni utenti del web: su Instagram, infatti, sono stati scritti dei commenti in cui la fashion blogger è accusata di passare pochissimo tempo con suo figlio, affidato per gran parte della giornata ad una tata brasiliana. A chi le ha puntato il dito contro dicendo che Leone lo sta crescendo una baby sitter e non lei [VIDEO], la popolare influencer ha risposto senza troppi giri di parole: la moglie di Fedez ha fatto sapere di essere orgogliosamente una donna in carriera e di non sentirsi minimamente toccata da offese del genere.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Gossip

La Ferragni criticata sul web: 'La tata sta crescendo Leone, non tu'

Un tenero video nel quale Leone Lucia Ferragni sorride e piange contemporaneamente, è stato l'escamotage per alcuni utenti del web per attaccare sua madre Chiara rea, secondo loro, di non passare abbastanza tempo con la sua creatura.

La polemica che è nata in queste ore attorno alla fashion blogger, è partita da qualche curioso che ha chiesto di chi fosse la voce che si sentiva nel filmato che immortalava il bambino al parco.

"È la nostra tata brasiliana"- ha precisato l'influencer senza sapere cosa avrebbe innescato questa sua dichiarazione.

"Dai Chiara, chiama le cose con il loro nome: non è la tata, è praticamente sua mamma perché lo sta crescendo lei e fa tutto quello che dovresti fare tu"- ha commento qualcuno sotto al post caricato dalla moglie di Fedez poco tempo prima. Il duro messaggio che questa persona ha voluto far arrivare alla popolare stilista, si è concluso con questo attacco: "È facile fare la madre col c**o degli altri, è più sua madre lei di te".

Dopo aver letto la pesante critica che un follower le ha mosso su Instagram, mettendo in discussione la sua figura genitoriale, la Ferragni ha deciso di rispondere a suo modo.

"Questi commenti che scopo hanno? Farmi sentire meno madre perché lavoro, e sono aiutata a crescere mio figlio da mio marito, le nonne e una tata? Mi spiace, ma con me non funziona"- ha tuonato la bionda imprenditrice.

Chiara Ferragni contestata: dall'acqua troppo costosa al ruolo di madre

Non è la prima volta che Chiara Ferragni viene presa di mira sui social network per il poco tempo che sembra trascorrere con il figlio: i viaggi in giro per il mondo, gli eventi mondani e le campagne pubblicitarie all'estero, secondo alcuni avrebbero tenuto troppo lontana la blogger dal piccolo Leone in questi suoi primi mesi di vita.

L'imprenditrice si difende dicendo di essere una donna in carriera, una donna che non rinuncia al suo lavoro nonostante abbia avuto un bambino che ama tanto e che sta crescendo con l'aiuto di Fedez, delle nonne e di una baby sitter brasiliana, che compare spesso nelle "Stories" pubblicate dai genitori dei Leone su Instagram.

La polemica appena citata, però, non è l'unica che ha coinvolto l'influencer recentemente: poco tempo fa, per esempio, si è fatto un gran parlare dell'acqua alla quale la Ferragni ha presto il suo marchio, la cui bottiglietta aveva l'esoso prezzo di 8 euro.

In quella circostanza, fu il rapper a sbilanciarsi pubblicamente, [VIDEO] informando gli utenti del web che il valore del prodotto in questione, non era deciso da sua moglie ma da Evian, l'azienda con la quale Chiara aveva collaborato.