Chi ha avuto modo di seguire tutte le edizioni di Amici di Maria De Filippi che sono andate in onda in questi anni su Canale 5, si ricorderà sicuramente della presenza di Marcus Bellamy, tra i ballerini professionisti del talent show ideato e condotto dalla signora degli ascolti del Biscione. Nel 2016 il nome di Marcus era balzato alla cronaca per un gravissimo episodio che l'ha visto protagonista e che ha destato grande scalpore, l'uccisione del suo fidanzato.

La condanna per Marcus, ex ballerino di Amici che uccise il suo fidanzato

Marcus uccise il suo fidanzato (che all'epoca dei fatti aveva soltanto 27 anni); per tale motivo è stato condannato a 20 anni di carcere.

Pubblicità

Marcus avrebbe ammazzato il suo fidanzato strangolandolo, così come è stato poi appurato.

La mamma del ragazzo morto, poco prima che venisse emanata la sentenza, rivolgendosi alla Corte ha espresso tutta la sua rabbia per quanto accaduto, rinfacciando al ballerino che ha partecipato ad Amici che nessun essere umano merita una fine simile a quella che lui ha riservato a suo figlio.

''Tu non sei umano'', ha rinfacciato la donna al Bellamy; ancora oggi non si conosce il vero motivo per il quale Marcus abbia strangolato il fidanzato.

La donna non riesce a darsi pace e ancora una volta nell'aula del tribunale ha chiesto al ballerino di dirle la verità e di fare chiarezza su quanto è accaduto quella sera di tre anni fa, quando suo figlio venne ammazzato ingiustamente.

In molti però ricordano che poco dopo il terribile accaduto, Marcus aveva pubblicato un post alquanto strano sui social, dove chiedeva scusa alla famiglia del fidanzato ucciso per quello che aveva fatto ed effettivamente ribadiva che lui stesso non sapeva il motivo per il quale era giunto a tale simile gesto.

Pubblicità

'Ho visto in lui il diavolo e l'ho ucciso', disse Marcus all'epoca

''Vostro figlio ed io fumavano insieme un sacco di crystal meth'', aveva scritto il ballerino di Amici di Maria sui social, aggiungendo poi che quella sera aveva rivisto in lui in diavolo. ''Ho adorato Bernardo, non volevo distruggere qualcuno'', aveva scritto all'epoca dei fatti.

E adesso, a distanza di anni da quel terribile accaduto, ecco che è arrivata la condanna definitiva per Marcus. Il ballerino che anni fa fece perdere la testa a milioni di spettatori che seguivano la trasmissione di Maria De Filippi su Canale 5, dovrà pagare la sua condanna di venti anni di carcere.