Immagina, puoi. Tutti, una volta nella propria vita, hanno desiderato fare una vacanza a Formentera, Ibiza e Palma di Maiorca, ovvero nelle migliori - e più belle - spiagge delle Baleari. Meglio ancora se ad agosto, quando il picco dei turisti è in calando, considerato che i mesi di giugno e luglio sono quelli che abbracciano metaforicamente parlando la maggior parte dei turisti nel periodo estivo. A seguire una breve descrizione delle spiagge da sogno che l'arcipelago delle Baleari offre ai sognatori del mare cristallino. #vacanze estive

Vacanza a Formentera, Ibiza, Palma di Maiorca

#La tua vacanza da sogno è a Formentera, Ibiza o Palma di Maiorca? Ottima scelta, ma le isole Baleari offrono una serie di opportunità impensabili per il turista pronto a raggiungerle in aereo o in nave. Formentera è forse una delle località turistiche più famose al mondo. L'isola raccoglie diverse spiagge da sogno, alcune più frequentate altre meno, come ad esempio la Platja de Migjorn, situata nella costa a sud dell'isola. Sabbia bianca, acqua cristallina e un'insolita "desolazione" rendono i 6 km della spiaggia di mezzogiorno un'attrazione fatale per tutti i turisti che sognano di vivere giornate tranquille in un paradiso terrestre. Trasferendoci ad Ibiza risentiamo sicuramente dell'assenza della sabbia che abbiamo lasciato a Formentera ma la catalana Eivissa sa come difendersi. Due le spiagge di Ibiza che ci sentiamo di consigliarvi: Cala Compte e Cala Bassa. Entrambe piccolissime (e frequentate), dal mare limpido, "commerciali" e con una sabbia, quella di Cala Compte, in grado di competere in bellezza con quella che avevamo "assaggiato" a Formentera. Il nostro viaggio si conclude a Palma di Maiorca, più precisamente sulla spiaggia di Es Trenc. Da anni considerata una tra le prima dieci spiagge più belle d'Europa, Es Trenc deve la sua fortuna ad una piccola striscia di terra che si raggiunge percorrendo circa un km a piedi dall'inizio della spiaggia. Presto le alghe e i rifiuti lasciano il posto ad una sabbia e ad un mare degno del Mar dei Caraibi. La differenza? Il Messico è lontano, molto lontano.