Pubblicità
Pubblicità

Alcuni #uccelli usano #sigarette scartate che trovano per terra, per disinfestare i loro nidi che prevalentemente vengono costruiti dalle cose che loro trovano nell'#Ambiente. Per i nidi degli uccelli che vivono lontano da abitazioni e zone urbane [VIDEO], predominano ramoscelli e foglie. Per coloro che vivono in città, l'elenco dei materiali e più ampio e vario, come sacchetti di plastica, carta, fogli di alluminio, cavi elettrici e persino mozziconi di sigarette. Nella maggior parte dei casi, questa teoria è stata solo ipotizzata, poiché gli uccelli si limitano a trovare ciò che il mondo urbano fornisce a loro.

Uno studio conferma le ipotesi

Secondo uno studio pubblicato di recente su Journal of Avian Biology (Una rivista bimestrale dell'organizzazione scandinava Oikos Editorial Office, che si occupa di articoli scientifici) svolto da Monserrat Suárez-Rodríguez e Constantino Macías Garcia dell'Università Nazionale Autonoma del Messico, si dimostra che i mozziconi delle sigarette buttate sono state usate per creare dei nidi.

Pubblicità

Questa notizia circola già dal 2012, ma non era mai stata dimostrata. La dott.ssa Suárez-Rodríguez mostrò che i nidi che si erano intrecciati con le sigarette avevano meno probabilità di contenere parassiti ematofagi. Però la ricercatrice non era stata in grado di dimostrare se i costruttori di questi nidi stessero raccogliendo deliberatamente sigarette scartate per le loro proprietà, per respingere i parassiti, oppure se quella protezione da parassiti fosse una conseguenza accidentale e casuale, del fatto che i mozziconi fossero un materiale da costruzione abbastanza abbondante.

Gli uccelli sanno tenere fuori le zecche dai loro nidi

Per verificare questo fatto, la dott.ssa Suárez-Rodríguez e il dott. Macías Garcia hanno svolto un esperimento sui fringuelli che costruivano i loro nidi nel loro campus.

Pubblicità

Hanno studiato 32 coppie nidificanti di questi uccelli raccogliendo le fodere dei nidi sostituendo con tazze di feltro avvolte in pezzetti di pianta, materiale comunemente usato dagli uccelli. Dopo hanno esaminato il numero dei mozziconi che i fringuelli avevano portato nei nidi. Basandosi su quei risultati, la dott.ssa Suárez-Rodríguez e il dott. Macías Garcia hanno sostenuto che i loro fringuelli avevano raccolto deliberatamente i mozziconi delle sigarette, per tenere a bada le zecche e migliorare la sopravvivenza dei loro piccoli.