Una bella storia che sembra quasi una favola: è quella dei fratelli Borgobello, Annamaria e Olivier, adottati ad #Haiti 13 anni fa, gareggeranno nei concorsi di Miss Italia [VIDEO] e Mister Italia. Sono 2 bellissimi ragazzi che arrivati in Italia con la loro nuova famiglia di Povoletto, in provincia di Udine e quest'estate hanno vinto entrambi un concorso di bellezza che permetterà loro di accedere alle fasi successive di Miss Italia e Mister Italia. La ragazza, Annamaria,ha 22 anni ed ha un diploma di tecnico dei servizi sociali: sta cercando un lavoro attinente al suo settore e nel frattempo lavora come barista in un bar centrale di Udine.

Pubblicità
Pubblicità

Ha partecipato alle selezioni per Miss Italia a Sacile, in provincia di Pordedone, conquistando la fascia di Miss Alpitour e guadagnandosi il diritto di accedere alle eliminatorie seguenti. E' più piccolo di 3 anni suo fratello Oliver, che ha un diploma di manutentore meccanico ed è già impiegato presso una ditta friulana di trasporti molto nota. Oliver ha partecipato alla selezione maschile di Mister italia valida per la Regione Friuli Venezia Giulia che si è svolta nel famoso lido di Lignano Sabbiadoro ed ha conquistato la fascia di Boy Italia. "Olly", così lo chiamano i suoi amici, può ora accedere alla finale regionale e se dovesse superarla arriverà direttamente alle finali. Oliver ha anche un altro hobby: ama le arti marziali e partecipa a gare, fra qualche mese sarà in Austria per gareggiare in un incontro internazionale di K1, il circuito giapponese che promuove le arti marziali e organizza gli incontri nel mondo.

Pubblicità

Le adozioni internazionali ad Haiti

Sono molte le coppie italiane che decidono di adottare bambini haitiani orfani e spesso in passato si sono dovuti scontrare con la burocrazia. Ma da qualche anno esistono enti italiani accreditati che fungono da tramite e sono ampiamente riconosciute dalle autorità caraibiche e dalla convenzione dell'Aja. Port au Prince ha riconosciuto la solidità e l'efficienza degli enti italiani che operano ad Haiti, approvando i sistemi di tutela e di protezione dell'infanzia. ci sono alcune regole base per poter diventare genitori adottivi di bimbi haitiani: le coppie devono essere sposate o conviventi da almeno 5 anni, l'età minima di uno dei 2 coniugi è di 30 anni mentre la massima per entrambi è di 50. Le coppie devono necessariamente fare 2 viaggi nel Paese d'origine del loro futuro bambino, per conoscerlo e vivere insieme per un determinato periodo e poi per prelevarlo e portarlo in Italia.

#Missitalia