Pubblicità
Pubblicità

Il #sudore è composto da acqua più o meno salata, ed in ogni litro ci sono da tre a dieci grammi di sali minerali, in particolare cloro, sodio e potassio. Quello che gli conferisce il classico cattivo odore in realtà è il secreto lattiginoso composto da acqua, proteine, ferro e zucchero secreto dalle cosiddette ghiandole apocrine, che si trovano nello scalpo, nelle ascelle, sul pube e nella zona rettale. Le secrezioni quando vengono emesse dall'organismo sono inodori, ma queste vengono trasformate dai batteri che se ne alimentano, e che producono sostanze di scarto male odoranti. Per ridurre al minimo questo inconveniente è necessario innanzitutto lavarsi regolarmente con il sapone per ridurre la presenza dei microorganismi, inoltre è essenziale asciugarsi bene.

Pubblicità

Sudare non fa male, anzi...

Quando il nostro corpo suda aumenta il ritmo della respirazione, aumenta la frequenza cardiaca, migliora la circolazione sanguigna ed il metabolismo accelera. Si tratta di strategie adottate dal nostro corpo per normalizzare la temperatura corporea, e molte tossine e impurità vengono espulse dall'organismo attraverso la cute. A beneficiarne è anche il sistema immunitario in quanto quando il corpo si riscalda aumenta la produzione di globuli bianchi.

Perdiamo da 1 a 10 litri di sudore al giorno

A dispetto di quanto comunemente creduto il nostro organismo anche senza essere sottoposto a sforzi perde almeno 1-2 litri d'acqua al giorno, mentre quando ci alleniamo possiamo arrivare ad espellere mediante la sudorazione oltre due litri all'ora, fino a 10-12 litri di acqua al giorno.

Pubblicità

Il sudore in ambito erotico

Alcuni ricercatori dell'Huddinge University Hospital hanno scoperto che il sudore degli uomini lancia messaggi chimici che l'organismo femminile recepisce. La prova starebbe nell'aumento del flusso di sangue verso l'ipotalamo, zona del cervello che controlla le funzioni viscerali tra cui la riproduzione.

Le ghiandole sudoripare

Il nostro organismo è dotato di un numero compreso tra i due ed i quattro milioni di ghiandole sudoripare, la maggioranza delle quali concentrate sui piedi e sulle mani. Si tratta di tubicini che prendono acqua e la versano all'esterno, per raffreddare la pelle. Le donne hanno un numero maggiore di ghiandole, ma quelle degli uomini producono una quantità di sudore maggiore.

Non tutto il sudore è uguale

Il sudore emesso dall'organismo in presenza di una temperatura ambientale elevata, quello emesso durante esercizio fisico e quello dovuto allo stress non è uguale. Quest'ultimo ha un odore peggiore poiché proviene principalmente dalle sopracitate ghiandole apocrine, che si trovano in zone dove si trova una concentrazione maggiore di batteri.

Pubblicità

Quando la sudorazione è eccessiva

Quando la quantità di sudore emessa dall'organismo è eccessiva il soggetto soffre di iperidrosi, un problema che colpisce il 3% della popolazione mondiale. Le persone sovrappeso tendono a sudare più di quelle magre, così come gli emotivi sudano più delle persone imperturbabili. La sudorazione aumenta anche in presenza di stress e ansia. Dopo i sessant'anni tendiamo a sudare meno, e questo aumenta i rischi durante le ondate di calore. #Curiosità