Pubblicità
Pubblicità

A termine del periodo utile per poter presentare il modello cartaceo della domanda d'inserimento nelle graduatorie del personale Ata [VIDEO](prossimo 30 ottobre 2017), e dopo l'inserimento online del modello D3 (per la scelta delle scuole in cui voler essere convocati per una eventuale supplenza), si stima che nel mese di dicembre possano essere pubblicate le graduatorie della terza fascia del personale #ATA, con validità sino al 2020. La graduatoria sarà formata con il nome/cognome dei candidati in ordine di punteggio descrescente. Vediamo nel dettaglio maggiori informazioni sul punteggio totale e punti da attribuire alla laurea e al servizio civile.

Pubblicità

Graduatoria: punteggio totale, punti laurea e servizio civile

Il punteggio totale che sarà quello visibile nella graduatoria è dato dalla somma dei differenti punteggi ovvero: titolo di accesso, altri titoli culturali (quali ad esempio la laurea), ma anche titoli informatici, più i punti derivanti da servizio prestato nella #Scuola o anche enti pubblici (come ad esempio il servizio civile volontario). Nello specifico chi è in possesso di una laurea, essa ha valore di 2 punti ad eccezione per la mansione di collaboratore scolastico, invece, il servizio civile effettuato per un'anno intero pressi enti pubblici, come ad esempio il proprio comune ha valore di punti 0,60. Inoltre, nella sezione D1 del modello di domanda troviamo anche la voce di idoneità in concorso pubblico per l'accesso ad un determinato profilo (tale idoneità ha valore di un punto).

Pubblicità

Inoltre, hanno valore di un punto come titoli di studio anche:

  • attestato di qualifica professionale (diverso dall'accesso) ai sensi dell'art.14 legge 845/78;
  • attestato di dattilografia o per servizi meccanografici;
  • qualifiche ottenute al termine di corsi socio-assistenziali e socio sanitari, anche se tali corsi si valutano solo per la mansione/profilo di collaboratore scolastico).

Infine, vorremmo ricordarvi che nella sezione D2 va inserita la certificazione informatica con più alto punteggio, infatti, in caso di più certificazioni si valuta il titolo che ha valore più alto per profilo richiesto. A titolo d'esempio tra i livelli della certificazione Ecdl, il punteggio più alto per il profilo di assistente amministrativo è il livello Specialised/Professional, che ha valore di 0,60 punti, il livello Advanced 0,50 punti e il livello core/base 0,50 punti. Per le altre notizie premete il tasto segui. [VIDEO] #Miur