Il Lecce può avere due buone notizie per i play off. In vista dell'appendice del campionato tanto attesa, i giallorossi anzitutto cercano di recuperare l'affetto dell'ambiente e poi recuperano due uomini importanti: il centrocampista Mancosu e l'attaccante Torromino. Come vi avevamo anticipato tempo fa, il centrocampista Mancosu riuscirà a rientrare in campo ben prima dei play off. Inizialmente, vista la ricaduta del centrocampista, si era pensato che potesse rischiare di essere assente al debutto del Lecce nei play off, invece l'ex Casertana dovrebbe addirittura scendere in campo oggi contro la Paganese. Un modo per riassaporare il ritmo partita dopo diverse settimane di assenza dal campo.

Pubblicità
Pubblicità

Allo stesso tempo, l'infortunio che ha subito in settimana Torromino si è rivelato di piccola entità. Quando si parla di infortuni muscolari c'è sempre molta apprensione, perchè possono tenere i calciatori lontani dal campo anche alcuni mesi, ma in questo caso Torromino ha avuto soltanto un piccolo indurimento muscolare. Rizzo potrebbe decidere al massimo di tenerlo a riposo oggi, ma questo fastidio non gli farà perdere le gare importanti. Dunque, si tratta di due recuperi davvero importantissimi in ottica play off.

Oggi sfide importanti per definire la classifica

Oggi si attendono sfide molto importanti in Lega Pro per definire la classifica sia del girone B che del girone C. Se nel girone meridionale, il secondo posto è ormai matematicamente del Lecce, nel girone B invece il Parma ha necessità di vincere per mantenere la seconda posizione e avere il privilegio di accedere ai play off dalla porta principale, cioè direttamente dalla seconda fase.

Pubblicità

Il Pordenone, a pari punti ma terzo a causa degli scontri diretti, è pronto ad approfittare della situazione. In zona retrocessione, oggi potrebbe arrivare la matematica retrocessione nei dilettanti dell'Ancona, che al momento è a 4 punti dalla zona play out: un divario che obiettivamente sembra irrecuperabile.

Nel girone C, è simile la situazione del Taranto: a 4 punti di distanza dal Melfi penultimo, i pugliesi sono vicinissimi al ritorno nei dilettanti. Importantissima la sfida tra Catania e Siracusa: i catanesi hanno necessità di vincere per rientrare nella zona play off e poter accedere all'appendice del campionato che alla fine darà la possibilità soltanto a 1 squadra su 28 di arrivare in serie B. Inoltre, interessante la situazione nella zona play out: Akragas, Monopoli e Reggina lottano per evitarli, solo 2 ci riusciranno. #Lega Pro girone c #Calciomercato #Serie C