Risultati elezioni Basilicata, Pittella, Di Maggio e Pedicini: arrivano i dati reali dalle sezioni scrutinate per le nuove elezioni regionali, al momento Pittella risulta nettamente in vantaggio, dietro di lui battagliano Pedicini del M5S e Di Maggio, candidato appoggiato da PDL, UDC, Scelta Civica e altri. I dati riportati sono quelli pubblicati dal sito ministeriale dopo lo scrutinio di 4 sezioni su 681, si tratta quindi delle primissime stime.

I risultati delle elezioni in Basilicata di questo novembre 2013 stanno finalmente arrivando, quindi: dai primi dati reali (con correlate percentuali in proiezione) viene confermato il vantaggio di Marcello Pittella, fratello dell'esponente PD candidato alle elezioni come segretario di partito.

Pubblicità
Pubblicità

Al momento Pittella risulta primo con il 58,35% dei voti in proiezione, mentre il candidato Salvatore Tito Di Maggio con la sua lista Per la Basilicata appoggiata da Scelta Civica, UDC, Popolo della Libertà e MIR, raccoglie solo il 19,35% dei voti in proiezione.

I primi dati reali sui risultati delle elezioni in Basilicata vedono inoltre Piernicola Pedicini del Movimento 5 Stelle guadagnare l'11,43% dei consensi, mentre per Maria Murante della lista Basilicata 2.0 appoggiata da Sinistra Ecologia e Libertà i consensi in proiezione, al momento, parlano del 7,03% dei consensi. Si segnala inoltre il 2,63% dei voti raccolti da Doino Florenzo del Partito Comunista dei lavoratori e lo 0,58% raccolto da Franco Grillo di Lavoro e Pensioni. Per Manuello Doriano della lista Matera si muove in proiezione i voti raccolti sono invece pari allo 0,29%, percentuale identica anche per Elisabetta Zamparutti de La rosa nel pugno.

Pubblicità

#Elezioni politiche