Sono ormai diversi giorni che si sta discutendo, in Commissione Giustizia al Senato, sul disegno di legge che ha come oggetto l'#amnistia e l'#indulto. C'è la possibilità che venga approvata una forma di amnistia per alcune categorie di reati minori. Intanto, si continua a parlare anche del sovraffollamento delle carceri, tema molto sentito dopo la temporanea promozione da parte dell'Unione Europea.

Ricordiamo che l'anno prossimo l'Italia sarà soggetta ad un nuovo accertamento da parte dell'Europa. Quindi, l'appuntamento è per il 21 luglio quando, probabilmente, sarà approvato il decreto. Quest'ultimo dovrebbe prevedere anche delle misure compensative a favore dei detenuti.

Pubblicità
Pubblicità

La riforma della giustizia, al momento è all'esame in Cdm. Il Presidente del Consiglio, ha specificato che 'Sono 20 anni che relativamente alla giustizia, si litiga senza arrivare a decidere niente. È arrivato il momento di iniziare a discutere, possibilmente senza litigare'. La discussione di questi provvedimenti durerà due mesi terminando, così, a fine agosto. Tra gli obiettivi c'è quello di velocizzare i tempi del processo. Matteo Renzi ha comunicato che 'Nei prossimi due mesi, i cittadini avranno la possibilità di dare suggerimenti utilizzando la stessa mail usata per la riforma della Pubblica Amministrazione'. Ricordiamo l'indirizzo mail per fornire suggerimenti al #Governo al fine effettuare la riforma della Giustizia: rivoluzione@governo.it.

Pensate che la riforma della Giustizia potrà essere approvata entro il termine della pausa estiva? Avete dei suggerimenti relativamente alla questione dell'indulto e dell'amnistia?