L’ora legale sta per entrare in vigore e già in tanti si stanno domandando: “Quando si cambia l’ora? Come bisogna spostare le lancette, di un’ora in avanti o indietro?”. Poiché mancano pochi giorni, abbiamo deciso di rispondere alle vostre domande in maniera semplice e chiara. Allora, partiamo subito col dirvi in che giorno bisognerà cambiare gli orologi e se dormiremo un'ora di meno o in più.

Cambio ora marzo 2016: quando e come spostare le lancette

Il cambio dell’ora, da solare a quella legale, avverrà nella notte tra sabato 26 e domenica 27 marzo.

Le lancette dell’orologio dovranno essere spostate di un’ora in avanti. Si consiglia di farlo durante la notte, esattamente alle 2:00 (quindi diventeranno poi le 3:00). Ciò significherà che dormiremo tutti un’ora in meno, ma molti di noi non se ne accorgeranno nemmeno. Solo ad alcune persone questo cambiamento potrà provocare lievi fastidi come sonnolenza, irritabilità e stanchezza. Dopo pochi giorni, però, tutto tornerà nella norma. Com’è noto il cambio dell’ora legale avviene durante le ore notturne, questo per creare meno disagio possibile alla gente soprattutto al servizio dei trasporti.

C’è da dire anche che quest’anno il cambio dell'orariocoinciderà con la Pasqua che come ben sappiamo sarà domenica 27 marzo.

Da solare a legale 2016: perché avviene il cambio dell'ora

L’idea di introdurre l’ora legale nasce dal bisogno di ottimizzare l’uso della luce solare al fine di ottenere un risparmio di consumo di energia, tema molto sentito in particolare durante la crisi energetica degli anni '60 e '70.

Grazie all’introduzione dell’ora legale, quindi si risparmia molto sull’energia elettrica, poiché anticipando la sveglia di un’ora al mattino, guadagneremo un’ora in più di luce la sera. Un altro vantaggio che avremo con l’arrivo dell’ora legale sarà quello di praticare l’attività fisica all’aperto, migliorando la salute di molte persone, con benefici per depressi (la luce stimola la produzione di serotina, ormone del buon umore, rendendoci più allegri rispetto al periodo invernale) e meteoropatici.

Con questo concludiamo le informazioni utili al cambio dell’ora, che ricordiamo avverrà nel fine settimana, tra la notte del 26 e del 27 marzo 2016. Inoltre vi diciamo che i tablet, gli smartphone, i pc e gli altri apparecchi tecnologici compieranno l’operazione in autonomia, mentre gli orologi e le sveglie dovranno essere cambiati manualmente.

Segui la pagina Oroscopo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!