Arrivata l'estate è tempo per molti di prepararsi a partire per le vacanze già prenotate da tempo, mentre per altri la vacanza sarà colta al volo con un last minute. C'è chi la vacanza la prepara da solo senza affidarsi a nessun operatore turistico, è il caso della vacanza fai da te: acquisto biglietti aerei o del treno in autonomia in base al miglior prezzo disponibile, prenotazione della struttura di soggiorno diretta mediante il sito ufficiale.

Spesso in questo pacchetto fai da te, non molto diverso da una vacanza acquistata in agenzia viaggi ma con notevoli risparmi economici, manca un elemento fondamentale di cui ci si dimentica o si pensa non debba servire o semplicemente lo si tralascia per risparmiare.

In agenzia lo troviamo incluso nel pacchetto, si tratta dell'assicurazione sul viaggio e l'intera vacanza, con qualsiasi mezzo viaggiamo – auto o camper compresi – qualsiasi sia la nostra destinazione in Italia e nel mondo.

Come funziona e a cosa serve l'assicurazione viaggi

L'assicurazione viaggi copre la nostra vacanza da numerosi inconvenienti e imprevisti che delle volte possono presentarsi durante la nostra permanenza in una località lontana da casa. Ci copre dallo smarrimento bagagli, dall'annullamento della vacanza per ragioni improvvise, si preoccupa di garantirci assistenza sanitaria di base e avanzata in caso ne avessimo bisogno. Se viaggiamo con l'auto, la moto oppure il camper, alcune di esse aggiungono anche l'assistenza stradale h24.

Si acquista presso una compagnia assicuratrice che vende anche questo tipo di servizi. Ormai quasi tutte le società assicuratrici hanno dei pacchetti assicurativi per viaggi e vacanze. Si sceglie il servizio più adatto alle nostre esigenze, si aggiungono le garanzie accessorie necessarie e, in base al numero degli assicurati e alla destinazione e durata del viaggio, si pagherà un premio unico.

Quanto costa assicurare la mia vacanza? Cosa garantisce?

A un primo impatto potremmo pensare a costi elevatissimi, in realtà una assicurazione di questo tipo costa poco e parte da 10 euro per un pacchetto molto base.

Tra i vari servizi offerti troviamo l'assistenza sanitaria in viaggio h24, pagamento diretto spese mediche, infortuni di volo, protezione bagaglio, annullamento viaggio, rientro sanitario, consulto medico telefonico, invio medicinali urgenti.

Mettiamo di essere in due e di voler fare una vacanza di 15 giorni (1-15 agosto) in Europa con destinazione Norvegia, viaggio aereo, vogliamo assicurare i bagagli, gli infortuni di volo, assistenza viaggio e spese mediche dirette.

Il costo, per un prodotto all inclusive/premium, varia dai 60 euro di Coverwise ai 238 di Allianz Global Assistance, passando per i 76 euro di Columbus direct e i 218 di Europ Assistance. Come mai questa notevole differenza di prezzo. Columbus applica una franchigia e costa 84 euro senza. Europ Assistance aggiunge l'assistenza domiciliata integrata. Inoltre variano i massimali di copertura, Coverwise assicura il bagaglio fino a 1500 euro, Europ Assistance fino a 2500. Allianz garantisce un anticipo fondi fino a 5500 euro e copertura caso morte.

Quindi dovremo scegliere la polizza in base alle coperture che riteniamo più opportune per noi: tutte includono l'assistenza stradale.

Questi sono prezzi per acquisti on-line e contengono sconti del 10% o più. Si acquistano on-line come se stessimo comprando qualsiasi altro servizio per la nostra vacanza fai da te: carte di credito, bonifico, postepay ecc.

Segui la nostra pagina Facebook!