Politica

Notizie, interviste, retroscena e curiosità: tutte le informazioni di politica e le novità che riguardano le attività parlamentari e di governo.

Il canale Politica ha l’obiettivo di aggiornare in tempo reale i suoi lettori su tutte le notizie che riguardano la maggioranza e le opposizioni, le attività di governo, parlamentari e extraparlamentari, gli aspetti di politica interna ed europea, l'avvicinamento alle elezioni amministrative o nazionali, i retroscena e le interviste ai principali protagonisti della politica.

1.Qual è il governo attualmente in carica?

Dopo la crisi di governo di inizio di febbraio, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha dato a Mario Draghi l'incarico di formare un nuovo governo. Il 12 febbraio del 2021 l'ex presidente della BCE ha formato la sua squadra di governo suddivisa in 15 ministri "politici" e 8 tecnici. Fino al 26 gennaio 2021, l'Italia è stata guidata dal governo Conte 2, composto da una coalizione tra Movimento 5 stelle, Partito democratico, Italia Viva, Liberi e Uguali, con l'appoggio anche del Movimento Associativo Italiani all'Estero. Il Conte 2 è stato in carica dal 5 settembre 2019 al 26 gennaio 2021 ed è stato chiamato dalla stampa governo "giallo-rosso", in opposizione al "giallo-verde", del primo governo presieduto da Giuseppe Conte (formato dalla coalizione tra M5S e Lega).

2.Qual è la forma di governo italiana e come si è evoluta storicamente?

La prima forma di governo dell'Italia unita è stata quella monarchico-costituzionale che si è lentamente evoluta in direzione di quella monarchico-parlamentare. Processo evolutivo interrotto dalla dittatura fascista che ha sovvertito la natura dello Stato. A seguito del referendum istituzionale del 1946, l'Italia ha adottato una forma di governo repubblicana parlamentare. Le sue principali caratteristiche sono: ruolo predominante affidato al Parlamento; pluralità dei partiti politici; neutralità del capo dello Stato; articolazione territoriale di tipo territorialista.

3.Quanti governi ci sono stati in Italia e chi ha governato per più giorni?

In 74 anni di repubblica parlamentare, si sono succeduti 66 governi. Con 3.291 giorni effettivi, Silvio Berlusconi è stato il politico che ha governato per più giorni, in particolare grazie alle esperienze di governo del 2001 (governo Berlusconi II) e del 2008 (governo Berlusconi IV). È seguito, a distanza, da uno dei padri della Repubblica italiana, Alcide De Gasperi (2.485 giorni) e da due grandi protagonisti dei governi della Prima Repubblica: Giulio Andreotti (2.219 giorni) e Aldo Moro (2.071 giorni).

4.Quali sono stati i governi più longevi e quali quelli più brevi?

Il secondo e il quarto Governo Berlusconi sono gli esecutivi più longevi della storia della Repubblica: hanno governato 2692 giorni, più di sette anni. Il più breve è stato il primo governo di Amintore Fanfani (1954) con appena 22 giorni.

5.Qual è l'attuale sistema elettorale e come ci si è arrivati?

L’utilizzo di un sistema elettorale di tipo proporzionale, insieme con il ruolo di baricentro politico giocato dalla DC e la relativa alleanza con i vari partiti dell’arco costituzionale in chiave anticomunista, ha spesso favorito l’instabilità dei governi della Prima Repubblica, salvo rare eccezioni (ad esempio il Governo Craxi I del 1983). L’applicazione di una legge in larga parte maggioritaria (Mattarellum) e la presenza di un sistema bipolare formato da coalizioni ha favorito, al contrario, la maggiore stabilità di alcune esperienze di governo della Seconda Repubblica. L'attuale sistema elettorale è misto, si chiama Rosatellum ed è in vigore dal 2017 sostituendo le precedenti leggi elettorali italiane: l'Italicum (valida solo per la Camera dei deputati, legato al fallito Referendum costituzionale del 2016) e il Porcellum (in vigore per il Senato della Repubblica, non abrogata dall'Italicum), entrambi soggette a pronunce di parziale incostituzionalità da parte della Corte Costituzionale. Secondo il Rosatellum, che prende il nome dal suo relatore Ettore Rosato (Italia Viva) il 37% dei seggi (232 alla Camera e 116 al Senato) è assegnato con un sistema maggioritario, mentre il 61% è ripartito proporzionalmente. Il restante 2% è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale. Ha visto la sua prima e finora unica applicazione alle elezioni politiche del 4 marzo 2018.

6.Quali sono i partiti politici presenti in Parlamento?

I partiti presenti in Parlamento con gruppo parlamentare autonomo sono:

I partiti che formano il gruppo misto sono invece:

  • Centro Democratico
  • Cambiamo!
  • Alleanza di Centro
  • Azione - +Europa - Radicali Italiani
  • Facciamo Eco - Federazione dei Verdi
  • L'Alternativa c'è
  • Noi con l'Italia - Usei - Rinascimento ADC

7.Qual è stato il premier più giovane e quale quello più anziano?

Matteo Renzi, salito a Palazzo Chigi nel 2014 è stato il più giovane premier della Repubblica italiana: aveva 39 anni. Amintore Fanfani è stato invece il più anziano presidente del Consiglio italiano: aveva 79 anni. Il suo sesto e ultimo governo non ottenne la fiducia nel 1987 e durò poco più di 100 giorni.

Chi segue il Canale Politica?

Giacomo Accomando Maria Antonietta Boni Anna Mitolo Mascia Piunti Claudia De Amicis Aleksandra Kaminska Federica Ciardulli
author-avatar

Graziarosa Villani

author-avatar

Lorenzo Olivanti

author-avatar

Giuseppe D'Alto

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Chiara Perrucci

author-avatar

Giulia Cortese

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Elvisa Rossetti

author-avatar

Claudia Perseli

author-avatar

Elisa Carriero

author-avatar

Davide Lombardi

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Nicola Capecchi

author-avatar

Elvisa Rossetti

author-avatar

Lucio Cattaneo

author-avatar

Michele Caltagirone

author-avatar

Elvisa Rossetti

author-avatar

Lucio Cattaneo

author-avatar

Elvisa Rossetti

author-avatar

Lucio Cattaneo

author-avatar

Chiara Perrucci

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Lucio Cattaneo

author-avatar

Paolo Metelli

author-avatar

Chiara Perrucci

author-avatar

Chiara Perrucci

author-avatar

Pier Luigi Crivelli

author-avatar

Matteo Tuveri

author-avatar

Davide Lombardi

author-avatar

Lucio Cattaneo

author-avatar

Matteo Tuveri

author-avatar

Francesca Ajello

author-avatar

Matteo Tuveri

author-avatar

Federico Naretto

author-avatar

Lorenzo Olivanti

Questo Canale è curato dal nostro esperto
Giornalista nato sul Gargano, cresciuto nel Tavoliere delle Puglie. Laureato in Storia a Pisa con Erasmus a Valencia e in Giornalismo a Parma con Erasmus a Siviglia, per concludere Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” a Torino. Passato da La Stampa, Agencia EFE e TPI
Suggerisci una correzione